Programmi simili a Movie Maker

A cura di Francesco Del Vecchio

Marzo 26, 2021

Vorresti montare un video ma non sai come fare perché hai sempre utilizzato Windows Movie Maker? Sei indeciso su quale possa essere la scelta migliore per te? In questo articolo ti proponiamo una serie di programmi simili a Movie Maker, per trovare quello più adatto a te.

Movie Maker ha rappresentato per tutti gli utenti un ottimo software, ricco di funzionalità: se stai cercando una soluzione simile ma non vuoi spendere nulla, in questa guida scopriremo anche la migliore alternativa a Movie Maker gratis. Tuttavia, dobbiamo tenere presente che i programmi scaricabili in modo gratuito difficilmente presentano delle funzioni complete e all’altezza dell’ampia gamma di opzioni offerte dal software Microsoft.

Per questo motivo, abbiamo deciso di presentarti anche un programma completo e ricco di funzionalità, con cui potrai rendere i tuoi irresistibili: stiamo parlando di Movavi Video Editor Plus, di cui scopriremo i dettagli nella parte finale della guida. Cosa stai aspettando? Trova il programma perfetto per te ora!

La migliore alternativa a Movie Maker gratis

Windows Movie Maker è stato uno dei migliori programmi per montare video su PC: sia perché completamente gratuito, sia perché davvero facile da usare per tutti, senza funzioni troppo avanzate, ma adeguato alla maggior parte delle esigenze. Purtroppo, Microsoft ha ormai messo da parte questo software impedendo di scaricare la suite Windows Live che includeva anche Movie Maker. Allo stesso tempo ne ha disattivato per sempre il supporto. Dunque, sia che venga utilizzato per Windows 7 che per Windows 10, ormai il software di Microsoft non è più aggiornato.

Non resta che scoprire il miglior programma del settore presente sul web. In questa sezione ti offriremo una presentazione dei programmi di montaggio video più validi scaricabili in modo gratuito, cercando di capire quali caratteristiche si possono rivelare fondamentali, a prescindere dalle tue competenze nel settore del videomaking. Cercheremo di fornirti una descrizione il più precisa possibile, in modo tale che possa essere semplice scegliere il programma più adatto alle tue esigenze: non tutti, infatti, hanno la necessità di usare un software di editing video per ottenere le stesse finalità. Ti ricordiamo che i programmi free generalmente non presentano delle funzioni complete e potresti essere costretto a spendere per aggiungere delle funzionalità aggiuntive. Per questo motivo, occorre selezionare il software perfetto tra i programmi simili a Windows Movie Maker.

Se stai cercando un programma come Movie Maker, ShotCut è un software open source di video editing che lavora su tantissimi formati con risoluzioni fino a 4K. Con questo software potrai usufruire di controlli avanzati per video e audio. Oltretutto potrai sfruttare effetti, timeline con editing multitraccia ed esportazione personalizzata con diversi profili predefiniti. Inoltre è multipiattaforma: oltre a MacOS è disponibile anche per Windows (a 32 e 64 bit) e Linux. L’interfaccia di ShotCut è ben disegnata e localizzata in italiano: per importare un video, ad esempio, basta cliccare su Apri file e selezionare il filmato che hai scelto. Grazie alle librerie FFmpeg supporta centinaia di formati. Cliccando su Proprietà, potrai aprire un pannello da cui accedere alle informazioni relative al filmato, all’audio e ai metadati, mentre cliccando su Timeline si possono aggiungere le varie clip al progetto. Qui potrai scegliere l’ordine, effettuare operazioni di taglio, inserire una colonna sonora e molto altro ancora. Tuttavia, Shotcut non garantisce un manuale con le istruzioni necessarie ad apprenderne l’utilizzo, indispensabile specialmente per chi è poco pratico con questo tipo di software. In compenso sul sito ufficiale dell’applicazione puoi trovare diversi tutorial video in lingua inglese.

Tra le varie alternative che abbiamo deciso di mostrarti, il tool open source OpenShot Video Editor è uno dei più facili da usare e lo puoi scaricare gratuitamente. L’attuale versione beta di OpenShot è disponibile su Windows e MacOS, con il programma che originariamente era utilizzabile solo su Linux. OpenShot utilizza un’interfaccia particolarmente ordinata e facilmente comprensibile: con il drag & drop si possono importare e tagliare file immagine, video o audio direttamente nella timeline. Il programma comprende le varie funzioni elementari per un buon montaggio video: puoi utilizzare filtri per gli effetti, correttore di colore e luminosità, dissolvenza con anteprima. Inoltre, questo software garantisce l’utilizzo di blue screen e green screen e altro ancora. Ti vogliamo segnalare una serie di feature aggiuntive: tra queste, tutti i filtri per gli effetti modificabili da utilizzare in drag & drop. Tramite OpenShot potrai lavorare con un potente framework di animazione a quadri chiave. Questo ti permetterà di gestire un numero illimitato di possibilità di animazione. Le tracce che hai scelto servono per sovrapporre immagini, video, e audio in un progetto. È possibile creare strati secondo quanto serve, con watermarks, tracce audio di sottofondo o sottofondi video. Qualsiasi trasparenza mostrerà lo strato sottostante. OpenShot racchiude di più di 20 animazioni e permette di modificare colori, dimensioni, lunghezza, testo, e molte altre proprietà. Tra queste ci sono elementi come riflettività, bevel, estrusione e altro ancora. Il software supporta tutti i principali formati di file video e audio (sfruttando l’integrazione con FFmpeg). Oltretutto, ti offre la possibilità di gestire tracce e livelli illimitati. Provalo subito per capire se fa per te!

VSDC è un’alternativa a Windows Movie Maker e costituisce un programma degno di molta considerazione. Il software non ha molti svantaggi: tra questi spicca sicuramente un’interfaccia non proprio intuitiva, in particolare considerando che una volta aperta l’utente deve fare i conti con moltissime informazioni che compaiono sullo schermo. Si tratta sicuramente di un tratto penalizzante per coloro che si approcciano per la prima volta ad un programma di questo settore. D’altronde, una volta apprese le funzionalità fondamentali, con VSDC ti puoi divertire a sovrapporre numerosi oggetti: hai la possibilità di muoverti con i livelli video, arricchendo i fotogrammi e trovando soluzioni interessanti per quanto riguarda i colori. Inoltre, puoi sfruttare una serie di impostazioni utili a realizzare un video finale gratificante e di qualità: tra queste segnaliamo la creazione di effetti audio e video. Un difetto di questo programma però riguarda gli aggiornamenti: sono disponibili ma tendono ad essere piuttosto pesanti e ingombranti, occupando molto spazio sul tuo dispositivo. VSDC Video Editor nella sua ultima edizione offre un’interfaccia notevolmente migliorata, sfruttando un tema scuro dall'aspetto fresco e la possibilità di separare le singole finestre, ideale per effettuare l'editing con più di un monitor. Similmente a Lightworks (programma su cui ci soffermeremo successivamente), VSDC è un editor video non lineare che può competere con molti pacchetti di editing video più costosi. Puoi scaricare questo programma sia in versione gratuita che premium: l’unico problema è rappresentato dal fatto che nella variante gratuita non troviamo strumenti multipli di chroma key a colori. Proprio per tale motivazione, non può essere usata con risoluzioni superiori a 1080p.

VirtualDub rappresenta un’ottima scelta, anche se non è più aggiornato. Come editor è relativamente semplice e ricco di funzioni di base anche se, dall'interfaccia un po' spartana, potrebbe non essere cosi intuitivo per i meno esperti. Questo programma di montaggio è ottimizzato per l'editing dei file AVI, anche se riesce ad aprire anche flussi MPEG-1 (non invece i MOV dei DVD e gli MP4). Virtualdub è abbastanza semplice da usare: permette anche di scegliere quali fotogrammi eliminare con precisione. Potrai lavorare con circa 60 filtri audio e video per eseguire varie attività, tra cui ad esempio il ridimensionamento di un film. Oppure potresti effettuare il campionamento di una colonna sonora o l'aggiunta di un logo. Fino ad arrivare al ritaglio di porzioni di video, miglioramento dell'audio, rotazione, bilanciamento dei colori e tanto altro. Altre funzionalità però non sono consentite: tra queste troviamo l’aggiunta di animazioni ed effetti speciali ai video. Concludiamo però con un pregio: essendo un programma molto popolare, su internet potrai trovare guide per compiere qualsiasi lavoro. Inoltre, per VirtualDub sono stati sviluppati numerosi plugin per aggiungere altre funzionalità al software.

Lightworks rappresenta un’altra ottima alternativa tra i programmi di montaggio video professionali gratis, utilizzabile con Windows, macOS e Linux, costituendo una soluzione perfetta per coloro che cercano un programma per creare e modificare i loro filmati di livello professionale, ma senza andare a pagare nulla. Ad ogni modo Lightworks non è leggerissimo e non è molto semplice da utilizzare. Una volta imparato a usarlo, semplifica il lavoro dell’utente grazie a una tastiera e a una console di controllo opzionali. Tutto questo serve a migliorare un conseguente montaggio non lineare. Questo software non è di recente creazione: è stato prodotto agli inizi del 1990. Non a caso, è stato adoperato in molti film, guadagnandosi l’etichetta di uno tra i programmi più apprezzati da registi e appassionati di cinema. Le caratteristiche di Lightworks possono annoverare il supporto per numerosi formati e codec. A questo si aggiungono il montaggio avanzato multi-camera o il supporto di terze parti per Boris Graffiti e Boris FX (disponibile solo per Windows 64-bit e macOS/OS X). Lightworks garantisce anche il montaggio audio a livello subframe. Puoi anche utilizzare lo strumento di registrazione diretta sulla timeline della voce fuori campo. Lightworks propone caratteristiche molto interessanti per quanto riguarda la condivisione di progetti e propone anche un’uscita video a schermo intero, con supporto fino a 4K Full Frame. Per utilizzare Lightworks nel modo più completo, con elementi come il supporto avanzato dei codec, devi acquistare Lightworks Pro. Si tratta però di un’applicazione potente con la quale è necessario prendere un po’ di confidenza prima di ottenere ottimi risultati: a differenza di altri software, ad esempio, Lightworks salva in modo regolare tutto. Lo spostamento di un pannello o la modifica di una sequenza o inoltre l'aggiunta di un effetto, per fare un po’ di esempi, vengono salvati dal programma nel momento in cui vengono realizzate. Il programma, come detto, non è leggero. Tuttavia, è compatibile con Windows, Mac e Linux: per poterlo usare in maniera fluida ti consigliamo di utilizzare un computer con una buona scheda grafica e con una certa disponibilità di RAM (almeno 3 GB).

Questo software rappresenta un’altra scelta quotata tra i programmi simili a Movie Maker: Hitfilm Express offre prestazioni di livello. Se hai intenzione di iniziare a farti strada in questo campo, questo software fa per te non soltanto perché è gratuito, ma anche perché puoi aggiungere numerose funzioni a prezzi ragionevoli. Il programma è disponibile sia su Mac che Windows, supportando anche le GPU Nvidia e AMD per il rendering e la decodifica in thread. Il nuovo strumento preferito di questo software è indubbiamente la stabilizzazione automatica delle riprese, che ti può aiutare a sistemare le riprese mosse. Tra le nuove caratteristiche, ti segnaliamo anche le esportazioni audio nel formato WAV, l’effetto crop e pan/zoom e l’effetto dedicato a GoPro FX. Da un punto di vista dell’interfaccia, Hitfilm Express può essere un po’ complicato per i principianti, ma il suo basso costo d'ingresso e le caratteristiche accessibili e scalabili compensano questa situazione. Tra le varie caratteristiche, vogliamo menzionare l’interfaccia personalizzabile, gli effetti speciali facili da applicare, e la funzionalità cross platform.

Movavi Video Editor Plus: un’alternativa a pagamento a Windows Movie Maker

Tuttavia, potresti aver bisogno di una soluzione maggiormente professionale per ottenere l’effetto che avevi intenzione di raggiungere con il tuo video! Finora, abbiamo dato un’occhiata alle migliori soluzioni scaricabili in modo gratuito, che come tali presentano anche grossi limiti rispetto al numero di funzioni di cui puoi usufruire, se confrontate con un programma completo. D’altronde, dobbiamo anche considerare che la maggior parte dei programmi di cui abbiamo trattato in precedenza offre una serie di funzionalità avanzate a pagamento, garantendo dunque soltanto le funzioni più semplici. Per questo motivo, puoi puntare su Movavi Video Editor Plus, un software di montaggio video disponibile su Windows e MacOS che ti aiuterà a trasformare le tue idee in video coinvolgenti in modo rapido e semplice. A differenza dei programmi che ti abbiamo illustrato finora, Movavi Video Editor Plus ti offre una serie di caratteristiche di livello professionale, per creare fantastici video con rallentatore, inversione e altri effetti speciali. Inoltre, puoi usare le introduzioni già pronte, i titoli animati e gli adesivi tematici per ravvivare il tuo vlog. La semplice interfaccia drag and drop del video editor ti consente di iniziare subito a modificare i video sul tuo MacBook o su qualsiasi altro computer. Salva i tuoi filmati in MOV, AVI, MP4 o in qualsiasi altro formato direttamente dal programma di video editing. Attraverso Movavi Effects Store, potrai acquistare fantastici titoli, transizioni e altri contenuti extra creati dai nostri designer professionisti, per rendere indimenticabili i tuoi video! Se ti stai chiedendo come rendere più dinamici i vari filmati, puoi usare l'animazione dei fotogrammi chiave per aggiungere movimenti fluidi ai clip sovrapposti, titoli, decorazioni e didascalie. Per inserire altri video, decorazioni e clip audio nel tuo progetto, puoi usare le raccolte incorporate di Video Editor Plus: 16 nuovi clip video, 86 decorazioni a tema e 22 nuove tracce musicali sono a tua disposizione! Per creare video automaticamente ma senza dedicare troppo tempo alle attività di elaborazione, puoi aggiungere video e foto alla procedura di Montaggio guidato per creare in pochi minuti un lavoro con colonna sonora. Tra le funzionalità che ti vogliamo segnalare, troviamo: ritaglio e rotazione, chiave cromatica e stabilizzazione video; ma anche picture in picture, oltre agli strumenti di elaborazione audio e all’acquisizione della webcam; infine, troviamo il rilevamento del ritmo e la possibilità di effettuare una registrazione audio. Il tutto con prestazioni di alto livello. Ti ricordiamo che Movavi Video Editor Plus è disponibile per un periodo di prova di 7 giorni.

In questa guida, abbiamo cercato di sintetizzare le migliori alternative a Windows Movie Maker, illustrandoti una serie di programmi per il montaggio che potessero essere all’altezza delle tue aspettative. Nella prima parte, ci siamo concentrati sui migliori software scaricabili gratuitamente, cercando di presentare in modo dettagliato le loro caratteristiche. Se invece stai cercando un programma con un maggior numero di funzioni, abbiamo deciso di includere nella seconda parte della guida Movavi Video Editor Plus, un software intuitivo e ricco di funzionalità. Speriamo di esserti stati utili!

Francesco Del Vecchio

Laureato in Italianistica, ho iniziato a occuparmi di economia e tech per vari giornali, tra cui Business Insider Italia. Lavoro da tempo nel settore editoriale e ho collaborato con numerose testate giornalistiche.

* La versione gratuita di Movavi Video Editor Plus ha le seguenti restrizioni: periodo di prova di 7 giorni, filigrana sui video di output e, se stai salvando un progetto come file audio, la possibilità di salvare solo la metà della lunghezza dell'audio. Altre info