21 Gennaio 2021

Come stabilizzare un video

Come utilizzare un software di stabilizzazione video

Hai presente i cameraman professionisti? Indossano abiti dal look futuristico su cui viene fissata la telecamera o una gopro. Lo fanno per stabilizzare la telecamera mentre si spostano liberamente sul set del film. Esistono molti metodi meno complessi (meccanici, ottici e digitali) per prevenire le vibrazioni della videocamera. Se non usi stabilizzatori video durante le riprese, rimarrai spiacevolmente sorpreso nello scoprire quanto le registrazioni risultano tremolanti e sfocate. Ma anche in questo caso, non tutto è perduto! Il miglior modo per risolvere il problema è usare un software di stabilizzazione video.

Continua a leggere per scoprire come stabilizzare un video utilizzando Movavi Video Editor Plus. Scoprirai anche quali altri programmi diffusi puoi utilizzare per stabilizzare video mossi e sfocati.

Movavi Video Editor Plus

La prima opzione nella nostra lista è Movavi Video Editor Plus, un potente software di editing video disponibile in italiano che funziona anche come programma per stabilizzare video. Per scoprire come stabilizzare un video mosso con Movavi Video Editor Plus, scarica l'app per PC o Mac e segui queste semplici istruzioni.

Passo 1. Installa Movavi Video Editor Plus

Apri il file d'installazione che hai scaricato e installa l'editor video seguendo le istruzioni sullo schermo. Al termine del processo d'installazione, apri il programma per stabilizzare i video.

Passo 2. Aggiungi i video al programma

Per aggiungere i tuoi video sfocati all'editor video, fai clic sul pulsante Aggiungi file e individua i tuoi file. I tuoi video verranno aggiunti al Cassetto multimediale. Per iniziare a lavorare con un video, trascinalo e rilascialo nella Timeline nella parte inferiore della finestra del programma. Movavi Video Editor Plus supporta tutte le risoluzioni più diffuse (incluso Ultra HD) e i formati più comuni (AVI, MP4, MOV, ecc.).

Passo 3. Stabilizza il video

Per stabilizzare il video, apri la scheda Altri strumenti e seleziona Editing video. Quindi apri la scheda Video, scegli Stabilizzatore e fai clic sul pulsante Stabilizza.

La finestra che viene visualizzata contiene le diverse impostazioni di stabilizzazione. Imposta lo scorrimento su Precisione per impostare la precisione dell'analisi del video. Imposta lo scorrimento su Vibrazioni per impostare la quantità di vibrazioni visibili nel video. Per avviare il processo di stabilizzazione, clicca su Stabilizza. Al termine, controlla le schermate Originale e Anteprima per vedere il risultato. Se il risultato è soddisfacente, clicca su Applica.

Passo 4. Salva il video modificato

Clicca sul pulsante Esporta per salvarlo sul computer. Immetti il nome per i file e scegli la cartella di destinazione. È possibile anche impostare il formato video e modificarne la qualità, se necessario. Dopo aver specificato le impostazioni, premi il pulsante Avvia per salvare il video stabilizzato.

La prossima opzione è stabilizzare un video con Adobe Premiere. Adobe Premiere è un programma di editing video professionale disponibile per Windows e Mac. L'app supporta tutti i formati e le risoluzioni video più diffusi, quindi molto probabilmente non dovrai affrontare problemi di compatibilità nella stabilizzazione video con Premiere. Uno dei principali vantaggi è che funziona perfettamente con gli altri prodotti Adobe, come After Effects, Adobe Audition e Adobe Stock. Puoi persino sfruttare Adobe Premiere Rush, un'app di editing tutto-incluso che funziona su tutti i tuoi dispositivi, inclusi iOS, Mac, Android e Windows.

Adobe Premiere offre molti strumenti creativi per l'editing di video e audio, inclusa la stabilizzazione del video. Per risolvere il problema di come stabilizzare un video su Premiere, è necessario utilizzare l'effetto di stabilizzazione video Premiere: lo troverai nell'elenco Distorsione nel pannello Effetti. Dopo che il video è stabilizzato, puoi apportare ulteriori modifiche: impostare il fotogramma del video e ritagliare la clip. Se sei un principiante, puoi trovare tutorial intuitivi sul sito Web ufficiale di Adobe per imparare come stabilizzare un video su Premiere.

Se cerchi un'app per stabilizzare video su Android, prova Video Stabilizer – Deshake. Se non vuoi sprecare il tuo tempo caricando un video dal dispositivo mobile al computer per la modifica, un'app mobile è un'ottima opzione. Questo strumento leggero ti aiuterà a correggere i tuoi video mossi e sfocati in pochi minuti. L'app è disponibile gratuitamente ed è molto facile da usare. Quando carichi il tuo video sull'app, vedrai i video originali e stabilizzati uno accanto all'altro nella finestra di anteprima. Devi aspettare un po' mentre l'app analizza il tuo video mosso. Quando l'app avrà terminato di analizzare il filmato, si apre la nuova schermata in cui puoi ritagliare la clip. Sono disponibili diverse opzioni di ritaglio: ad esempio, scegli l'opzione Dinamico per ritagliare un video in modo da poter vedere l'area massima del fotogramma video e non mostrare aree vuote. Puoi anche scegliere di non ritagliare il video modificato, se necessario. Dopo aver finito di modificare il video, verrà salvato nella galleria dell'app e nella galleria del dispositivo. Nel complesso, Video Stabilizer – Deshake è una semplice app che puoi utilizzare per apportare modifiche rapide ai tuoi video mossi.

Vegas Pro è un altro software di editing video professionale nella nostra lista. Ha un'elevata velocità di elaborazione senza alcuna perdita di qualità e offre un'ampia varietà di potenti strumenti di editing. Per risolvere il problema di come stabilizzare un video con Sony Vegas Pro, devi prima applicare il plug-in di stabilizzazione video. Il programma ha due opzioni per applicare la stabilizzazione video: puoi applicarla a livello di evento e a livello di contenuto multimediale. Se desideri stabilizzare solo una parte del video, applica l'effetto a livello di evento. Per applicare l'effetto di stabilizzazione video all'intero progetto, scegli il livello di contenuto multimediale.

Vegas Pro ha opzioni di stabilizzazione video di base e avanzate. Per la maggior parte dei video, puoi utilizzare l'opzione Base (è un'opzione predefinita). Se il tuo video necessita di editing avanzato, seleziona l'opzione Professional o Expert. Il processo di stabilizzazione può sembrare un po' complicato soprattutto per i principianti, quindi ti consigliamo di controllare i tutorial prima di modificare. Se vuoi imparare come stabilizzare un video con Sony Vegas, visita il suo sito web ufficiale per consultare facili guide.

Windows Movie Maker

Windows Movie Maker offre strumenti di editing video di base su un'interfaccia semplice. Precedentemente già installata con il sistema operativo Windows, questo software è in circolazione da molto tempo. Gli utenti di vecchia data probabilmente hanno già familiarità con questo programma. Esistono diverse opzioni di stabilizzazione video su Movie Maker. Puoi scegliere correzioni Anti Tremolio, Anti Tremolio e Anti Oscillazione (basso) e Anti Tremolio e Anti Oscillazione (alto). L'unico problema con questa app è che non è più installata con il sistema operativo Windows e la società consiglia di non scaricare Windows Movie Maker da siti di terze parti a causa dei potenziali rischi di virus e malware. Ma se hai l'app già installata sul tuo PC, puoi provare la stabilizzazione video Movie Maker.

VirtualDub è un programma per stabilizzare video gratis su Windows. Con questa app, puoi eseguire più attività di editing video: ritagliare parti indesiderate da un video, ritagliare barre laterali, convertire in scala di grigi, comprimere file video e stabilizzare il metraggio. Per stabilizzare un video, è necessario prima installare un plug-in aggiuntivo. Uno dei più popolari è DeShaker: ti consente di stabilizzare il metraggio, ruotare e ingrandire un video e riempire le aree nere causate dalla stabilizzazione. Il programma ha un paio di svantaggi: può elaborare solo file AVI ed è obsoleto – l'ultima versione è stata rilasciata nel 2013. Nel complesso, questo programma per stabilizzare video gratis può tornare utile per l'editing di brevi video AVI.

Se hai bisogno di un software di editing video avanzato con supporto per film 4K e 3D, Pinnacle Studio non ti deluderà. Una delle funzionalità avanzate che portano questa app secolare alla grandezza è l'effetto schermo verde che supporta l'editing video a 360° permettendoti di combinare filmati da un massimo di 6 telecamere diverse. Amerai anche la funzione Audio Ducking che ti consente di bilanciare il primo piano e lo sfondo del tuo video, anche quando applichi le opzioni per stabilizzare un video tremolante. Tuttavia, tieni presente che questa app utilizza strumenti di stabilizzazione video solo nella sua versione a pagamento.

Per gli utenti Apple, un'ottima opzione è l'editor video iMovie. Supporta i formati e le risoluzioni video più diffusi, incluso il 4K. Il software ti consente di creare e modificare facilmente filmati e offre un'ampia gamma di strumenti di editing. L'app include anche la funzione di stabilizzazione video. Oltre alla stabilizzazione, puoi correggere la distorsione dell'immagine che può verificarsi se la videocamera si muove molto durante la registrazione e rendere il tuo filmato traballante.

Uno dei vantaggi è che puoi lavorare in iMovie da qualsiasi dispositivo Apple: Mac, iPhone o iPad. Ad esempio, puoi iniziare a lavorare su un progetto sul tuo iPhone e poi inviarlo al tuo Mac.

Questo editor video è perfetto sia per i principianti che per i professionisti poiché offre strumenti di editing video di base e avanzati. Con AVS Video Editor, puoi tagliare e ritagliare i tuoi video, stabilizzare i filmati, applicare effetti e sovrapposizioni. Supporta i file video più popolari come AVI, MP4, WMV, DVD, 3GP, MOV e MKV tra gli altri. Supporta anche i codec H.264, MPEG-4 e H.265. AVS Video Editor ti consente di impostare il livello di stabilizzazione desiderato spostando il cursore. Puoi anche bloccare i bordi del fotogramma e regolare i fotogrammi video trasformati. Dopo aver stabilizzato il tuo video mosso, puoi salvarlo sul tuo computer o condividerlo sui social media o sul cloud direttamente dall'editor video. Tuttavia, tieni presente che questo stabilizzatore video non è gratuito e la versione di prova aggiungerà filigrane a ogni video che elabori.

Questo software di editing video ti consente di lavorare con video HD e 4K registrati su iPhone, GoPro, fotocamera e altri dispositivi. VideoProc offre tutti gli strumenti di editing di base, inclusa la funzione di stabilizzazione. Oltre alle funzionalità di editing, l'app può funzionare come convertitore e registratore dello schermo. Con VideoProc, stabilizzare un video è semplice. Tutto quello che devi fare è caricare il tuo filmato mosso e scegliere l'opzione Deshake nella casella degli strumenti. Nella nuova finestra che si apre, puoi regolare il tremolio, impostare la precisione del processo di rilevamento e impostare il contrasto minimo. In questa finestra puoi anche scegliere una parte del video che vuoi stabilizzare spostando i marcatori verdi sotto la piccola finestra di anteprima.

Come suggerisce il nome, è un editor video professionale con molte funzionalità di fascia alta. VideoStudio Ultimate offre molti strumenti di editing video, inclusi normalizzazione audio e ducking, e fornisce supporto per video HD, 4K e 360 gradi. Con VideoStudio Ultimate, puoi aggiungere vari effetti al tuo video, oltre a titoli animati, transizioni ed effetti immagine nell'immagine. Supporta anche l'editing multicam. VideoStudio Ultimate ti consente di correggere le tue riprese mosse e traballanti con il filtro di stabilizzazione proDad Mercalli. Tieni presente che puoi accedere alle funzioni di stabilizzazione video solo nella versione Ultimate del programma.

Arcsoft Video Stabilizer è un software per stabilizzare video leggero e facile da usare per Windows. È intuitivo ed è adatto ai principianti. Lavorando con i formati video AVI, MPEG e MPG, questa app per stabilizzare video offre una semplice interfaccia per l'editing. Per stabilizzare un video, è necessario aggiungere il video che si desidera modificare e selezionare le aree per la stabilizzazione. Puoi anche correggere l'intero filmato, se necessario. Se scegli di correggere parti particolari del video, selezionale e fai clic sul pulsante Stabilizza video per avviare il processo di stabilizzazione del video. Questo stabilizzatore di vibrazioni è il più facile da usare, sebbene non offra funzionalità avanzate.

Altre utili guide dell'utente