Movavi Video Converter

  • Conversione super veloce

  • Nessuna perdita di qualità, anche con video 4K

  • Elaborazione batch di file: qualsiasi numero e dimensione

  • Facile modifica e compressione

Differenza tra DVD e Blu-Ray | DVD vs. Blu-ray [Confronto]

Marco Brogiato A cura di Marco Brogiato

Quando si guarda un programma televisivo o un film, ci sono due formati principali di dischi da prendere in considerazione: Blu-ray e DVD. Non tutti i dispositivi sono in grado di riprodurli, a seconda del dispositivo in possesso o del software installato. Inoltre, possono esserci notevoli differenze tra la risoluzione e la qualità complessiva.

Potreste avere un film in un formato piuttosto che in un altro. Se da un lato lo si preferisce in un formato, dall'altro ci si può ritrovare con un televisore o un film in un formato diverso. Per questo motivo è importante sapere come scegliere tra i due formati dei dischi. Inoltre, è necessario conoscere i programmi che possono fornire una conversione dei file multimediali.

Ad esempio, Movavi Video Converter è uno strumento semplice ed efficace per passare da un formato all'altro di video, audio e immagini.

https://img.youtube.com/vi/xAvAiYuCwIo/maxres1.jpg

DVD vs. Blu-ray

Ci sono diverse differenze tra Blu-ray e DVD, con il Blu-ray che è la tecnologia più recente. Quando si vuole acquistare un film, un cofanetto di programmi televisivi o altro, spesso si ha la possibilità di scegliere.

Il Blu-ray è nato per garantire un'immagine migliore rispetto ai DVD standard. Tuttavia, quando si riproducono entrambi i dischi su un buon lettore Blu-ray, la qualità non è molto diversa tra i due. Tuttavia, se si prova a prendere un file video standard e a masterizzarlo su un DVD e poi a riprodurlo, si notano delle differenze. Gran parte di ciò ha a che fare con i tipi di file di origine.

I lettori Blu-ray sono retrocompatibili e consentono di riprodurre sia dischi Blu-ray che DVD. Inoltre, i lettori Blu-Ray offrono un maggior numero di opzioni, in quanto i negozi di tecnologia li tengono in stock rispetto ai lettori DVD. Il costo di un lettore non è così significativo come quando sono usciti anni fa.

Qualità: Qual è la migliore?

Il Blu-Ray ha un'immagine HD, comunemente chiamata 1080p. Ciò significa che le linee orizzontali che compongono l'immagine sono 1080 rispetto alle tradizionali 576 linee utilizzate in un DVD a definizione standard. La maggiore risoluzione consente alle immagini di apparire più nitide e realistiche. La versione Blu-ray di un film è di qualità superiore, a volte anche di quattro volte rispetto alla versione DVD dello stesso film.

Quando si acquista un Blu-ray di un film più vecchio, è necessario tenere presente che potrebbero esserci dei problemi nel modo in cui il video è stato masterizzato sul disco. Potrebbe non essere stato ottimizzato per il Blu-ray, poiché non è mai stato destinato a questa tecnologia. Tuttavia, i film più recenti, lanciati a partire dal 2006, anno in cui è stata introdotta questa tecnologia, non presentano gli stessi problemi.

Fare il confronto

Oltre alla qualità, il confronto tra DVD e Blu-ray deve tenere conto anche di altri aspetti.

La capacità di memorizzazione si misura in gigabyte, come per i computer e le unità di memorizzazione. Un DVD è in grado di memorizzare solo 4,7 GB di dati, pari a circa due ore di film. Un Blu-ray può contenere circa 25 GB di dati, il che consente di avere più informazioni in alta definizione. Può contenere circa 13 ore di informazioni a definizione standard o circa due ore di informazioni ad alta definizione. Alcuni dei dischi a doppio strato in circolazione possono contenere molto di più. Ciò significa che, anche se un DVD è etichettato come HD, non sarà in grado di contenere lo stesso livello di dati di un disco Blu-ray, semplicemente a causa della tecnologia.

Anche la tecnologia laser utilizzata per leggere i due formati varia in modo diverso. Per quanto riguarda la differenza tra DVD e Blu-ray, un lettore DVD utilizza un laser rosso con lunghezza d'onda di 650 nm. Un Blu-ray, invece, utilizza un laser blu e legge a un diametro inferiore. Ciò significa che la lettura del contenuto del disco è più precisa, per garantire che non ci siano salti. Inoltre, le immagini risultano più chiare.

Per quanto riguarda l'audio, qual è la differenza tra DVD e Blu-ray? I formati DVD supportano un totale di tre formati audio: Dolby Digital, PCM lineare e DTS Digital Surround. Il Blu-ray è arrivato sulla scena con la promessa di una migliore qualità audio. Supportava formati aggiuntivi come Dolby TrueHD, Dolby Digital Plus e DTS-HD. Questo ha permesso a chi possiede un home theater di scegliere sempre più spesso il formato Blu-ray rispetto al DVD, perché desiderava un suono eccezionale per ciò che stava guardando, oltre a una qualità video superiore.

Perché è necessario convertire i file multimediali

Quando si sceglie tra DVD e Blu-ray, il Blu-ray è il formato migliore in termini di audio e video, ed è facile capire perché è più desiderabile di un DVD. Anche se un DVD può essere pubblicizzato come HD, non offrirà lo stesso appeal audio e visivo di un Blu-ray, soprattutto se si tratta di un disco a singolo strato.

Quando si dispone di un formato multimediale, che provenga dalla propria videocamera, da un file scaricato o condiviso, è importante sapere come convertirlo in un file multimediale che funzioni al meglio. Se il file non funziona, non c'è bisogno di arrabbiarsi. Spesso è possibile convertire il file in qualcosa che funzioni meglio e da lì scegliere di masterizzarlo su un Blu-ray, per poterlo riprodurre anche nel lettore Blu-ray.

Potreste avere una varietà di formati multimediali diversi. Ne esistono più di 100, il che rende difficile riprodurre sempre ciò che qualcuno vi invia. Da AVI a MOV a MP4 e tutto il resto, non c'è bisogno di preoccuparsi. L'importante è sapere come convertire il file multimediale in modo da poterlo trasformare in un file che offra i migliori componenti audio e visivi. Movavi serve proprio a questo.

Come convertire i file multimediali

Se avete un video che non è nel formato che preferite, potete trasferirlo in un formato che funzioni meglio. Questo include la possibilità di masterizzare una creazione video su un disco Blu-ray o DVD correttamente formattato.

Tutto questo può essere fatto sul computer con il software giusto. Si sceglie il file video da convertire. Da lì, si decide il formato in cui si desidera che venga convertito. Quindi, il software si occupa della conversione, elaborando il file nel tipo di file desiderato.

È possibile scaricare Movavi Video Converter per trasferirlo su qualsiasi dispositivo o piattaforma. Inoltre, la conversione veloce consente di convertire clip dal web e tutti i vostri film preferiti. Con questo software è possibile anche modificare e ritagliare i clip, correggere la qualità e molto altro ancora.

Scaricate Movavi Video Converter gratuitamente oggi stesso per provarlo. Una volta constatata la facilità d'uso, potrete acquistare la versione completa e capire perché è diventato il programma più venduto. In poco tempo, potrete convertire i vostri file nei file che desiderate.

Registrati per essere informato su novità e offerte speciali