Cos'è un formato MKV e come aprire un file MKV?

Se non riuscite a riprodurre i vostri video, convertite i file.


  1. Scaricate e installate Movavi Video Converter.

  2. Aggiungete i vostri video al convertitore.

  3. Scegliete il formato di uscita.

  4. Convertite i file.

A cura di Marco Brogiato
16.790

I file MKV, noti anche come Matroska Video, hanno origine nel 2002. Lo sviluppatore principale, Lasse Karkkainen, ha unito le forze con Steve Lhomme, il fondatore di Matroska, per creare un contenitore multimediale completo per video, audio e testo. Migliorato nel 2010, questo contenitore multimediale ha trovato popolarità nei contenuti multimediali online.

A differenza di altri formati di file comuni, i file MKV non sono un formato di compressione audio o video. Sono formati di contenitori multimediali, che possono incorporare video, audio e testo in un unico file. Non importa che ognuno di questi elementi utilizzi diversi tipi di codifica. Ad esempio, qualsiasi cosa stiate trasmettendo in streaming dal web, potrebbe essere costituita da un video in formato H.264 e da un audio MP3. Facendo doppio clic su un singolo file MKV, si apriranno tutti i suoi elementi in un lettore di file MKV.

Vi piacerà anche il fatto che il formato di file MKV è orientato al futuro. Gli sviluppatori di Matroska hanno incluso diverse caratteristiche per garantire che i file non diventino mai obsoleti. Alcune di queste caratteristiche chiave sono le seguenti:

  • Supporto per menu, capitoli e metadati

  • Ricerca veloce

  • Compatibilità con lo streaming online

  • Capacità di recupero degli errori per consentire la riproduzione di file danneggiati

  • Diversi flussi video e audio selezionabili

  • Supporto dei sottotitoli

Come aprire un formato MKV con un lettore di file MKV

È possibile guardare i file MKV sul computer Windows o Mac se si dispone del lettore di file MKV necessario. Tuttavia, poiché MKV non è uno standard industriale, non tutti i lettori multimediali possono aprirli. In effetti, il lettore multimediale nativo di Windows potrebbe avere problemi a gestire i file MKV, riproducendo video senza audio.

Ecco le opzioni per aprire e riprodurre i file MKV.

1. Utilizzo di app di terze parti

Se il vostro lettore multimediale predefinito non è in grado di gestire il formato dei file MKV, provate a cercare lettori alternativi sul web. Una semplice ricerca su Google dovrebbe far emergere centinaia, se non migliaia, di applicazioni di terze parti, che supportano i file .mkv. Tuttavia, è necessario prestare attenzione, poiché i malintenzionati travestono il malware da app utili, nel tentativo di infiltrarsi nel sistema informatico.

Se non avete la pazienza di spulciare il labirinto alla ricerca del miglior visualizzatore di file MKV, potete provare VLC, uno dei lettori multimediali più diffusi. È leggero e può riprodurre quasi tutti i formati di file, che gli vengono proposti.

Altre applicazioni in grado di aprire e riprodurre i file MKV sono:

2. Utilizzo dei dispositivi mobili

È possibile godersi i video e gli audio MKV, grazie al proprio dispositivo mobile. Se si utilizza la piattaforma iOS, è possibile guardare questi video direttamente da iPhone, iPad e iPod, tramite il lettore multimediale nativo PlayerXtreme. Su piattaforma Android, invece, è necessario scaricare e installare la versione mobile di VLC o Simple MP4 Video Player. Pur essendo un lettore MP4, Simple MP4 Player ha un lettore per altri formati video, come MKV.

3. Scaricare i codec per la compatibilità

Il lettore multimediale sul dispositivo potrebbe non riuscire ad aprire i file video con estensione MKV perché non dispone dei codec necessari per decodificare questo tipo di file. I codec sono un'opzione valida perché consentono al lettore multimediale di decomprimere e riprodurre i file MKV, che non supporta in modo nativo.

È un ottimo modo per trasformare facilmente qualsiasi lettore multimediale in un lettore di file MKV, ma può anche essere pericoloso per il computer. È necessario assicurarsi di scaricare i codec, o qualsiasi altro software necessario, da siti raccomandati soprattutto quando il tutto viene offerto gratis. Alcuni siti nascondono crapware in software popolari, mettendo così a rischio la sicurezza del sistema.

Se non sapete da dove cominciare, andate su Niite, un posto ideale per trovare molte app sicure e utili per il vostro dispositivo. Questo sito offre download gratuiti privi di bloatware. Una volta su Niite, cercate un pacchetto di codec chiamato Combined Community Codec Pack (CCCP), che offre una serie di codec che supportano diversi formati di file.

Nella pagina di destinazione di Niite, selezionate l'opzione CCCP e fate clic su "Get Your Niite". Il file inizierà a essere scaricato e, una volta terminato, verrà eseguito per installare i codec. Nel frattempo, potete scegliere altre applicazioni di vostro gradimento dal sito e installarle. Per effettuare le modifiche, potrebbe essere necessario riavviare il computer, anche se, nella maggior parte dei casi, i file MKV dovrebbero iniziare a essere riprodotti immediatamente.

4. Conversione in formati supportati

Cosa succede se il vostro lettore di file MKV non riconosce i file MKV, anche dopo aver scaricato e installato i codec appropriati? Il problema potrebbe essere il vostro dispositivo, che potrebbe non disporre delle risorse necessarie per il rendering dei formati di file MKV. Un modo per risolvere questo problema è quello di convertire i file MKV in un formato supportato dall'hardware e dal software disponibili nel sistema.

Un modo semplice per convertire un file MKV in un altro formato compatibile con il dispositivo è utilizzare un convertitore di file video gratis. È possibile utilizzare la versione online di alcuni convertitori per risparmiare spazio sul dispositivo, ma non dovrebbe essere la prima scelta poiché i file video sono piuttosto grandi e potrebbero volerci anni per caricare, convertire e scaricare il file convertito.

Sarebbe una buona idea utilizzare i convertitori video offline, se il vostro dispositivo dispone di un ampio spazio di archiviazione. In caso contrario, si può prendere in considerazione l'utilizzo di supporti di memorizzazione esterni, come le chiavette o i dischi rigidi esterni. I convertitori offline hanno il vantaggio di essere relativamente veloci e convenienti, poiché non devono preoccuparsi dei costi della larghezza di banda. Potete dare un'occhiata a Movavi Video Converter, uno strumento semplice ed efficace per passare da un formato all'altro di video, audio e immagini.

5. Modifica dei file MKV

Come qualsiasi altro tipo di file, anche i file MKV possono essere modificati per applicare le varie modifiche che si desidera ottenere. È possibile aggiungere ed eliminare capitoli e sottotitoli. È anche possibile modificare i punti d’inizio e fine del video tagliando le parti indesiderate.

Quando cercate un buon editor video, iniziate dalle versioni gratuite. Non è necessario pagare per un software, quando la sua controparte gratuita può fare altrettanto. Potete provare MKVToolNix, un programma gratuito disponibile per Windows, Mac e Linux.

Tuttavia, la maggior parte degli editor video gratuiti presenta limitazioni significative e potrebbe non essere in grado di sfruttare tutte le funzionalità. Questo potrebbe costringervi a scegliere il miglior software premium, quello che fa quello che dice di poter fare. La scelta è molto ampia, ma alcuni fattori dovrebbero influenzare la vostra scelta:

  • Costo: se si tratta di un abbonamento o di un pagamento unico.

  • Formati di file: se supporta tutti i formati di file più diffusi.

  • Facilità d'uso: verificare se per voi è facile da usare e vi sentite a vostro agio.

  • Materiali di supporto: disponibilità di materiali utili per la modifica di un progetto.

Dopo aver risposto alla domanda: cos'è un file MKV e aver appreso le varie modalità di apertura e riproduzione di questo formato di file, è importante notare che possono verificarsi casi in cui è necessario convertire i file in formato MKV in altre versioni per poterli riprodurre su determinati dispositivi. Sono molti i convertitori a disposizione e bisogna saper individuare quello che soddisfa le proprie esigenze. Se vi state chiedendo quale convertitore scegliere, prendete in considerazione di scaricare e installare Movavi Video Converter sul vostro computer Windows o Mac.

Domande?

Domande?

Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, non esitare a contattare il nostro team di supporto.

Iscriviti per ricevere guide pratiche e offerte speciali!