WAV vs. MP3

Per convertire un audio, seguite questi semplici passaggi:

  1. Scaricare e lanciare Movavi Video Converter.

  2. Aggiungere l'audio al programma.
  3. Scegliere il formato di uscita.
  4. Convertire l'audio.

È ora di capire la differenza tra i file WAV e MP3. Qui troverete un confronto dettagliato tra MP3 e WAV e imparerete a convertire MP3 in WAV.

Parametro di confronto

MP3

WAV

Descrizione

Un formato di codifica conveniente e ampiamente utilizzato per l'audio digitale che utilizza la compressione con perdita per ridurre le dimensioni dei file.

Formato di file audio a forma d'onda. Un formato di file audio non compresso di alta qualità.

Estensione del file

.mp3

.wav

Sviluppatore

Società Fraunhofer

IBM e Microsoft

Mostra di più

Scelta speciale: Movavi Video Converter

Se volete convertire facilmente i file multimediali da un formato all'altro, Movavi Video Converter è una scelta straordinaria anche per i file audio. Il programma è in grado di riconoscere e convertire i file multimediali in oltre 180 formati diversi, e potete anche usare l'editor per aggiungere effetti e modificare i media prima di esportarli in WAV, MP3 o qualsiasi altro tipo di file desideriate. Top Ten Reviews ha recentemente affermato che Movavi Video Converter è il convertitore più veloce tra quelli testati, quindi potete eseguire rapidamente un test WAV vs. MP3 e scoprire quale tipo di file è il migliore per voi, o convertire per garantire la compatibilità con il vostro dispositivo e progetto.

MP3 vs. WAV: differenze tra WAV e MP3

Che cos'è il WAV?

I file WAV sono file audio grezzi, originariamente prodotti da Microsoft e IBM. Sono file contenitore che memorizzano il campione stesso, i numeri di traccia e altre informazioni sul campione e sui bit rate.

In genere, sono file audio non compressi, ma possono supportare alcune forme di compressione se necessario. In generale, però, contengono audio senza perdita, il che significa che il file contiene molti più dettagli. Lo svantaggio è che i file possono essere molto più grandi, alcuni anche di 4 GB.

Pro e contro dei file WAV

Pro

Contro

Di solito la qualità è molto migliore. La natura lossless dei file conserva una parte maggiore dell'audio originale e ciò significa che tendono a suonare molto meglio e a mantenere tutti i dati previsti al momento della registrazione.

Compatibilità. Mentre la maggior parte dei computer e dei software di editing audio riconosce i file WAV, è possibile che alcune opzioni non lo facciano. Ad esempio, non è possibile caricare file WAV direttamente su YouTube. Alcuni altri siti di hosting video e audio hanno la stessa politica.

Perfetto per progetti di editing, come l'aggiunta a un video, o per la produzione e l'editing di musica, ad esempio all'interno della DAW.

Dimensioni proibitive dei file. Sebbene questo sia un problema minore rispetto al passato, grazie all'archiviazione su cloud e all'aumento delle dimensioni dei dischi rigidi, non è un problema così grave, ma anche l'invio di file WAV di grandi dimensioni può essere difficile.

Standard industriale per la registrazione. Se state registrando il suono a casa, ad esempio per creare un podcast o per registrare voi stessi mentre suonate uno strumento, dovreste registrare direttamente in WAV per garantire il massimo dettaglio possibile.

Che cos'è l'MP3?

I file MP3 sono una versione con perdita di dati dei file audio e sono dotati di un algoritmo di compressione che consente di ridurre le dimensioni complessive dei file. La compressione che avviene non può essere invertita, quindi i dati vanno persi. Per questo motivo si parla di "lossy".

Questa perdita di dati non comporta necessariamente una perdita di qualità audio, ma può ridurre i tipi di file, a volte fino all'80 o al 90% in un test MP3 vs. WAV. Ad esempio, un file WAV da 25 MB potrebbe essere compresso in un file MP3 da 3-4 MB.

I file MP3 sono incredibilmente diffusi perché la compressione di solito fa un ottimo lavoro per mantenere l'audio, ma riduce anche le dimensioni del file. All'epoca dei dischi rigidi più piccoli dei lettori MP3 e dei computer, questo era particolarmente utile.

Pro e contro dei file MP3

Pro

Contro

La compressione significa che i file sono solitamente molto più piccoli e quindi è possibile memorizzarne un numero maggiore sul dispositivo.

Alcuni dati audio vengono inevitabilmente persi lungo il percorso. Il tipo di file è lossy per definizione.

Eccezionale compatibilità. I file MP3 sono compatibili con quasi tutti i dispositivi, essendo da tempo lo standard del settore, e con le opzioni di upload per i siti web.

È possibile che si verifichino "artefatti di compressione" che possono lasciare nel file un rumore indesiderato come un sibilo.

Numerose opzioni per diverse velocità di trasmissione e qualità dei file.

Metodo di codifica

I file in formato WAV sono generalmente audio non compressi, codificati nel formato LPCM (linear pulse-code modulation).

Le opzioni a 24 bit sono migliori in termini di dati rispetto a quelle a 16 bit.

I file MP3 possono essere codificati in diversi modi, con audio fino a 16 bit con bitrate massimo di 320 kbps.

Qualità

Per quanto riguarda la qualità WAV vs. MP3, i file WAV sono quasi sempre migliori, ma ciò dipende da alcuni altri fattori. Ad esempio, i file WAV possono talvolta essere compressi, il che significa che possono subire perdite. In questo caso, un file MP3 potrebbe avere più dettagli rispetto all'alternativa WAV.

Quando si confronta l'MP3 con il WAV, di solito si parte dal presupposto che i file WAV contengono più dati e quindi sono di qualità migliore. Se si registra lo stesso suono dallo stesso microfono in un file WAV, questo avrà una qualità migliore e conterrà più dati di un MP3 registrato con lo stesso metodo.

Dimensione/compressione

Come abbiamo già brevemente accennato, la compressione di un file MP3 fa sì che esso perda parte della sua qualità. Trattandosi di un file lossy, inevitabilmente perderà una buona parte dell'audio, ma per i non audiofili o per i sistemi audio non troppo performanti, non si sentirà una grande differenza. Storicamente sono stati utilizzati per il fattore comodità.

I file WAV sono molto più grandi in generale, in quanto memorizzano molti più dati. Per questo motivo sono considerati un formato audio professionale. L'audio senza perdita di dati significa anche che si possono sentire più dati attraverso il sistema audio.

Compatibilità dei dispositivi

Sia l'MP3 che il WAV hanno una compatibilità piuttosto ampia. I file WAV sono riproducibili su dispositivi Apple e Android, ad esempio. In alcuni software non è possibile utilizzare i file WAV, ma in genere sono compatibili con la maggior parte dei lettori multimediali moderni.

I file MP3 hanno una compatibilità ancora più ampia. Essendo uno standard industriale da oltre 20 anni, è difficile trovare sistemi audio che non li riconoscano. La grande differenza tra MP3 e WAV, oltre alla differenza di qualità, è la compatibilità.

Riproduzione

La riproduzione tende a essere fluida sia per i file WAV che per quelli MP3, ma è bene considerare la fonte dell'audio. Se l'audio viene trasmesso in streaming, i file WAV possono richiedere più tempo e il buffering potrebbe essere maggiore. Se si vuole sapere se per lo streaming è meglio l'MP3 o il WAV, la risposta è sicuramente l'MP3 se si dispone di una larghezza di banda limitata.

La necessità di un software speciale

È sempre più raro, ma alcuni dispositivi possono richiedere un software speciale per riprodurre un file MP3 o WAV. Di solito si tratta di un file WAV, che per alcuni dispositivi Android potrebbe richiedere un lettore multimediale aggiuntivo per essere compreso e riprodotto.

Inoltre, se si desidera caricare il file da qualche parte, il file WAV non ha lo stesso livello di compatibilità. Ad esempio, non è possibile caricare i file WAV su YouTube, quindi potrebbe essere necessario un software speciale come Movavi Video Converter per cambiare il file in un formato compatibile.

WAV o MP3: Test

Abbiamo eseguito un test affiancato di un file WAV lossless e di un MP3 lossy per verificare il suono in prima persona.

Naturalmente, più l'audio è ricco di frequenze armoniche, più è probabile che ci sia una differenza.

Abbiamo testato un file WAV a 24 bit e l'abbiamo fatto passare attraverso un veloce codificatore MP3 per ottenere un vero e proprio test WAV contro MP3. È meglio l'MP3 o il WAV? Non ci sono sorprese. La conversione del formato del file tramite un codificatore MP3 ha fatto perdere sensibilmente un po' di dettagli, soprattutto nelle frequenze più alte. Sembrava che i brani testati avessero perso un po' di brillantezza e che alcuni strumenti risultassero un po' piatti.

Questo test è stato effettuato con un MP3 da 320 kbps. Se doveste fare il test con un file di qualità inferiore, potreste notare una perdita di dati ancora maggiore.

Il rovescio della medaglia, come ci si aspetterebbe, è che il file MP3, anche alla massima qualità possibile, era grande un terzo. Anche se si è persa molta qualità, non si sono persi 2/3 dei dati, per cui si capisce perché i file MP3 sono così diffusi.

Ora vi proponiamo di ascoltare lo stesso brano musicale nei formati MP3 e WAV. Vedete se riuscite a percepire la differenza!

Campione.mp3

Campione.wav

Grafico di frequenza per il file MP3

Grafico di frequenza per il file WAV

MP3 o WAV: come scegliere

Quindi, è meglio WAV o MP3 per la qualità del suono del vostro progetto?

  • Dipende da diversi fattori, ma questo è sicuramente un aspetto su cui riflettere in anticipo e per il quale è necessario avere un piano chiaro. In molti progetti semplici, potreste essere perfettamente soddisfatti di utilizzare un file MP3. Ad esempio, se state realizzando un video delle vostre vacanze e non riuscite a trovare un file WAV, nella maggior parte dei casi andrà bene un file MP3 dell'audio.

  • Tuttavia, supponiamo che stiate cercando di realizzare una registrazione di alta qualità della vostra chitarra. Un file WAV sarà molto più grande, occuperà più spazio sul disco rigido o costerà di più per l'archiviazione su cloud, ma probabilmente fornirà un risultato finale di gran lunga migliore. Gli audiofili saranno sicuramente in grado di notare la differenza.

  • Inoltre, se lavorate con altri professionisti dell'audio, è probabile che si aspettino file WAV di alta qualità. Se si effettua una registrazione domestica e poi la si invia a un produttore per l'editing, questi si aspetterà un file WAV in quanto più dettagliato. Anche se alla fine il file viene mixato in un MP3, avere il file WAV grezzo con cui lavorare offre più opzioni per l'audio.

In sintesi, sia i file MP3 che quelli WAV hanno i loro pregi e potrebbero essere adatti al vostro progetto. Avete bisogno di memorizzare un'enorme quantità di dati audio? I file MP3 potrebbero essere la soluzione, poiché i file WAV possono avere dimensioni proibitive. È importante pensarci bene.

Come convertire i file

Se volete cambiare il formato dei vostri file, usate Movavi Video Converter. È una pratica applicazione di conversione che supporta oltre 180 formati multimediali e consente di modificare i file.

Ecco come usare Movavi Video Converter per convertire l'audio:

  1. Innanzitutto, scaricate e installate Movavi Video Converter sul vostro dispositivo. Questo programma è disponibile sia per Windows che per Mac sul sito web di Movavi.

  2. Seguire le istruzioni per l'installazione. Una volta installato il programma, è possibile avviarlo e aggiungere i file da convertire. Fate clic su Add Media nell'angolo in alto a sinistra e sfogliate i vostri file per trovare l'audio che desiderate aggiungere. Il programma supporta anche la funzione di trascinamento.

  3. Successivamente, è necessario scegliere il formato in cui convertire i file audio. Fate clic sulla scheda Audio nella parte inferiore dello schermo e scegliete il formato in cui intendete convertire.

  4. Per avviare la conversione, fare clic sul pulsante Salva su in basso a destra. Scegliere una destinazione sul computer e fare clic sul pulsante Converti.

Domande frequenti

Il WAV è migliore dell'MP3?

I file WAV non sono sempre migliori dei file MP3. Possono essere compressi e contenere meno dati, anche se la maggior parte dei file WAV sono senza perdita di dati. Per le applicazioni professionali, i file WAV sono spesso migliori, ma gli MP3 hanno una loro funzione e sono ottimi per lo streaming e la comunicazione veloce e per l'archiviazione di molti file. Il confronto tra file WAV e MP3 non riguarda solo la qualità dell'audio e ci sono molte applicazioni in cui l'MP3 è preferibile.

La qualità WAV o MP3 è migliore?

In generale, i file WAV sono di qualità migliore rispetto ai file MP3, ma non è sempre così se il file WAV è stato compresso. Un file WAV senza perdita è sempre il migliore per la registrazione e il trasporto di file audio di alta qualità. I file MP3 non sono di cattiva qualità, ma i WAV sono più elitari. Pensate a una versione ad alta risoluzione di un programma televisivo o di un film: la "definizione più alta" offre maggiori dettagli. Questa è una buona analogia tra WAV e MP3.

Qual è la differenza tra MP3 e WAV?

I file MP3 sono molto più piccoli e sono stati compressi, quindi perdono alcuni dati. I file WAV sono solitamente senza perdita di dati e non sono stati compressi, quindi contengono più dati. Questo significa una maggiore quantità di dati in termini di dimensioni del file, ma di solito significa anche una migliore qualità dell'audio e più opzioni per l'editing.

Devo caricare MP3 o WAV su YouTube?

È necessario caricare un file MP3 su YouTube, poiché i file WAV non sono supportati, probabilmente a causa delle loro enormi dimensioni. Se necessario, è possibile convertire i file WAV in MP3, per renderli più compatibili con alcune opzioni di caricamento sia su YouTube che su altri siti, come i social media.

L'MP3 suona peggio del WAV?

I file MP3 di solito non hanno lo stesso livello di qualità dei file WAV. Come ha dimostrato il nostro test di qualità MP3 vs. WAV, i file WAV conservano i dettagli più fini, ma siamo abituati a sentire i file MP3 e non sono certo di cattiva qualità, soprattutto se convertiti e codificati con un bitrate più elevato. Forse non hanno tante informazioni, ma i file MP3 sono comunque ottimi file audio.

I DJ utilizzano MP3 o WAV?

L'utilizzo di file MP3 o WAV da parte dei DJ è di solito una decisione che spetta a ciascuno. Un MP3 a 320kbps è di solito di qualità sufficientemente alta da poter essere utilizzato anche nelle grandi sale, ma un DJ dovrebbe anche fidarsi del proprio udito e se un file WAV suona meglio, potrebbe utilizzarlo al suo posto. Naturalmente, questo significa più dati da memorizzare. I file WAV possono anche essere più costosi, quindi ogni DJ avrà il proprio metodo.

Qual è il più grande, WAV o MP3?

In quasi tutti gli scenari, i file WAV sono più grandi dei file MP3 perché di solito non sono stati compressi. È possibile che un file MP3 sia più grande, ma è raro. Naturalmente, la lunghezza dei file gioca un ruolo importante. A parità di brano, un file WAV lossless sarà sempre più grande dell'equivalente MP3 compresso, perché contiene più dati. In alcune situazioni, un MP3 di un brano può essere più piccolo di almeno l'80% rispetto al file WAV dello stesso brano.

Registrati per essere informato su novità e offerte speciali