Cos'è il bitrate video? Una guida completa

Marco Brogiato A cura di Marco Brogiato

Prova Movavi Video Editor!

  • Modificare e migliorare i video con facilità

  • Aggiungere transizioni, titoli e filtri eleganti

  • Stabilizzare e invertire i video, equalizzare l'audio e molto altro ancora.

Realizza video. Crea. Ispira.

Cliccando sul pulsante Download gratuito, verrà scaricata la versione gratuita del programma.*

Che cos'è il bitrate video? In che modo il bitrate influisce sulla qualità del video? Qual è il bitrate consigliato per le diverse piattaforme di streaming? Come cambiare il bitrate dei video?

Se guardate molti video da Internet o state pensando di iniziare a fare streaming, è probabile che vi imbattiate in queste domande. Leggete il nostro articolo per trovare le risposte.

Che cos'è il bitrate video?

Che cos'è il bitrate? In poche parole, il bitrate si riferisce alla quantità di dati video trasferiti in un determinato lasso di tempo. Influisce principalmente sulle dimensioni e sulla qualità del video. L'unità di misura è il bit/s, o bps, che significa bit al secondo. Per i video in streaming, il bitrate è solitamente descritto in megabit al secondo (Mbps) e per l'audio in kilobit al secondo (kbps). La conversione è piuttosto semplice: 1000 kbps equivalgono a 1 Mbps.

Non bisogna confondere il "bitrate" con la "risoluzione". La risoluzione si riferisce al numero di pixel che compongono l'immagine sullo schermo. Più alta è la risoluzione, più chiara è l'immagine. In sintesi, il bitrate riguarda la velocità di elaborazione del file, mentre la risoluzione si riferisce alla nitidezza dell'immagine. La prossima volta che vedrete le parole "bitrate per 1080p", saprete che 1080p si riferisce alla risoluzione e al numero di pixel di un'immagine.

Come il bitrate influisce sulla qualità video

La qualità video può dipendere dal bitrate. Maggiore è il bitrate del video, maggiore è la qualità.

Come influisce il bitrate sullo streaming? Dal punto di vista dello streaming, un bitrate video più alto significa un video di qualità superiore che richiede una maggiore larghezza di banda.

Un bitrate più alto è migliore? Di solito, ma non sempre. Un bitrate irragionevolmente alto può mettere a dura prova l'hardware del computer e la larghezza di banda dei dati, e può provocare dei malfunzionamenti. Per questo motivo è fondamentale individuare la velocità di trasmissione ottimale per il video. Ad esempio, il bitrate massimo per i video a 1080p (il bitrate HD) è di 10.000-15.000 kbps.

Come si fa a capire qual è il bitrate più adatto al proprio video? Molte piattaforme di streaming online forniscono informazioni sul bitrate consigliato per questa o quella risoluzione, ad esempio un bitrate di 480p. Esistono anche calcolatori di bitrate video online.

Calcolo del bitrate video

I calcolatori online aiutano a semplificare il processo di codifica di un video. Possono differire per design e scopo. Ad esempio, alcuni calcolatori di bitrate sono stati creati solo per gli streamer. Lo streaming richiede una maggiore conoscenza del bitrate e delle sue caratteristiche. Esistono anche calcolatori di bitrate non specializzati che possono fornire informazioni aggiuntive su come calcolare correttamente il bitrate se non lo si è mai fatto prima.

Se non riuscite a capire quale sia il bitrate migliore per il vostro video, non preoccupatevi. Abbiamo trovato alcuni calcolatori di bitrate online affidabili: ecco l'elenco:

I migliori bitrate video

I bitrate suggeriti per i video possono variare a seconda della piattaforma di streaming scelta. Ad esempio, i bitrate consigliati per Twitch, IBM Video Streaming e YouTube possono essere diversi.

La piattaforma Twitch limita la velocità di trasmissione a 6000 kbps. In questo modo, il processo di streaming è più stabile.

IBM Video Streaming raccomanda agli utenti di attenersi alla velocità di caricamento di 1.200-4.000 kbps per i video a 720p come impostazione predefinita. Tuttavia, è possibile aumentare il bitrate di un video se l'hardware è in grado di garantire la codifica del bitrate di un file.

Gli utenti di YouTube devono solo ricordare che il bitrate massimo di YouTube è di 85.000 kbps, considerato un buon bitrate per i video 1080p 60fps. La piattaforma prevede anche due serie di bitrate consigliati per i caricamenti SDR e HDR. SDR sta per Standard Dynamic Range, mentre HDR significa High Dynamic Range. Queste abbreviazioni sono spesso utilizzate per descrivere la qualità di una foto o di un video. La gamma dinamica si riferisce al rapporto tra i valori più alti e più bassi possibili che un particolare sistema digitale può ricevere ed elaborare.

Nelle tabelle seguenti sono riportate le velocità di trasmissione consigliate da YouTube per entrambi i tipi di video. Si noti che fps, o fotogrammi al secondo, nelle due colonne a destra indica il numero di immagini visualizzate in una singola unità di tempo. Per ottenere la velocità di trasmissione in Mbps, dividere la velocità di trasmissione indicata nella tabella per 1000.

Caricamenti SDR: Bitrate video consigliato

Tipo

Bitrate video 24, 25, 30 fps

Bitrate video 48, 50, 60 fps

2160p (4K)

35.000-45.000 kbps

53.000-68.000 kbps

1440p (2K)

16.000 kbps

24.000 kbps

1080p (HD)

8.000 kbps

12.000 kbps

720p

5.000 kbps

7.500 kbps

480p

2.500 kbps

4.000 kbps

360p

1.000 kbps

1.500 kbps

Caricamenti HDR: Bitrate video consigliato

Tipo

Bitrate video 24, 25, 30 fps

Bitrate video 48, 50, 60 fps

2160p (4K)

44.000-56.000 kbps

66.000-85.000 kbps

1440p (2K)

20.000 kbps

30.000 kbps

1080p (HD)

10.000 kbps

15.000 kbps

720p

6.500 kbps

9.500 kbps

480p

360p

  • Secondo la tabella per i caricamenti HDR, il bitrate per 720p è l'ultima opzione suggerita, quindi i caricamenti di video a 360p e 480p non sono supportati.

Come modificare la velocità di trasmissione dei video

Per regolare facilmente la velocità di trasmissione del video, utilizzare Movavi Video Editor. Il programma consente di modificare il bitrate e la frequenza di campionamento del video. È inoltre possibile modificare i video a proprio piacimento: aggiungere filtri ed effetti speciali, registrare voci fuori campo, cambiare lo sfondo e altro ancora. L'interfaccia facile da usare e le utili funzioni renderanno l'esperienza di utilizzo di Movavi Video Editor piacevole e produttiva.

Guardate il video qui sotto per esplorare le caratteristiche e i vantaggi di Movavi Video Editor. Scoprite quanto sia facile e divertente modificare i video con il software Movavi.

Scaricate e installate il programma e iniziate il vostro percorso di editing con noi!

Leggete la nostra guida dettagliata su come modificare la velocità di trasmissione dei video utilizzando Movavi Video Editor:

Passo 1. Installare Movavi Video Editor

Aprire il file di setup scaricato per Movavi Video Editor e seguire le istruzioni per installare il programma. Una volta installato, avviare l'editor video.

Passo 2. Aggiungete il vostro file video

Fare clic sul pulsante Aggiungi file e scegliere il video che si desidera modificare. Trascinare il file e rilasciarlo sulla Timeline nella parte inferiore di Movavi Video Editor, in modo da poter iniziare a modificare il video.

Passo 3. Modificare la velocità di trasmissione del video

Fare clic sul pulsante Esporta sul lato destro dell'area di modifica. Verrà visualizzata la finestra delle impostazioni di esportazione.

Scegliere il formato desiderato del file video dall'elenco sul lato sinistro della finestra. Quindi specificare la qualità. Per modificare la velocità di trasmissione del video e la frequenza di campionamento dell'audio, fare clic sul pulsante Avanzate.

L'editor consente di specificare il modo in cui si desidera modificare il bitrate del video. Individuare l'opzione Bitrate nell'elenco delle impostazioni. Fare clic sul campo e scegliere la velocità di trasmissione desiderata dall'elenco a discesa. Sono disponibili tre opzioni. Auto utilizza la bitrate consigliata per il formato del video scelto. Bitrate costante personalizzato consente di impostare la stessa bitrate desiderata per l'intero video. VBR, o bitrate variabile, regola il bitrate in base alla complessità di ciascun fotogramma. Dopo aver impostato la velocità di trasmissione, fare clic su OK.

Passo 4. Salvare il file video

Fare clic sul pulsante Avvia per salvare il video modificato.

Ora siete pronti a caricare il vostro file su qualsiasi piattaforma di streaming online senza preoccuparvi della qualità del video.

Movavi Video Editor

Realizza video. Crea. Ispira.

* La versione gratuita di Movavi Video Editor ha le seguenti restrizioni: periodo di prova di 7 giorni, filigrana sui video di output e, se stai salvando un progetto come file audio, la possibilità di salvare solo la metà della lunghezza dell'audio.

Domande?

Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, non esitare a contattare il nostro team di supporto.

Registrati per essere informato su novità e offerte speciali