23 Marzo 2021

Come migliorare qualità foto

Hai scattato una foto ma vorresti migliorarla? Vuoi realizzare un book fotografico oppure vuoi postare istantanee indimenticabili? Qualsiasi intenzione tu abbia, in questo articolo cercheremo di capire come migliorare la qualità foto, per ottenere il meglio dalle tue immagini!

Non solo: proveremo a lavorare anche su altri aspetti, per scoprire ad esempio come migliorare la risoluzione di una foto. A questo punto, non resta che capire quali sono i migliori programmi per farlo: la nostra guida comprende anche i migliori software per migliorare la qualità foto online.

Se hai intenzione di migliorare radicalmente la tua abilità con la modifica delle foto, non ti resta che seguire la nostra guida, adatta sia a un fotografo più smaliziato che a un utente che voglia semplicemente divertirsi con le sue immagini salvate e non si accontenta di qualche foto sgranata!

In questa sezione abbiamo deciso di proporti una serie di soluzioni per modificare le tue foto. Per farlo, abbiamo deciso di suddividere la nostra guida in tre parti, che comprendono le tre possibili alternative che abbiamo scelto di presentarti: la prima è Movavi Picverse, un software per la modifica delle foto che puoi scaricare sul tuo PC; inoltre, abbiamo inserito una sezione dedicata ai software che puoi trovare online, utilizzabili senza scaricare alcun tipo di programma. Successivamente, ti vogliamo proporre una serie di soluzioni gratuite per modificare le foto: si tratta di programmi che puoi scaricare sul tuo computer senza pagare nulla. Allora, cosa stai aspettando? Inizia a scoprire come aumentare la qualità di una foto!

Come migliorare la risoluzione di una foto con Movavi Picverse

Il primo programma che abbiamo scelto di illustrarti è Movavi Picverse, un editor per foto disponibile per Windows e Mac. Movavi Picverse è progettato per tutti i fotografi. Grazie al suo editor smart potrai modificare le immagini in pochissimo tempo e ottenere risultati sorprendenti. Sfruttando l’interfaccia utente intuitiva, potrai iniziare subito a lavorare nell’editor immagini. Puoi scaricarlo e provarlo gratis! Tra le sue varie opzioni, ti ricordiamo il miglioramento automatico con IA o la possibilità di usare oltre 100 effetti e filtri. Una serie di strumenti con cui potrai effettuare un ritocco fotografico impeccabile!

Con Movavi Picverse, potrai sfruttare anche le altre funzionalità per migliorare le tue foto: tra queste, ti segnaliamo correzione luce e colore (con cui dare il tono giusto alle foto e con cui potrai applicare l’illuminazione HDR, regolare il bilanciamento del bianco e altro ancora); riduzione del rumore (per rimuovere il rumore digitale da foto scattate con scarsa illuminazione o impostazione ISO sbagliata); inserimento di testo (con cui personalizzare carattere, dimensione e colore o regolare lo sfondo); compatibilità con immagini RAW (apri e modifica file RAW; il programma li convertirà in automatico nel formato JPEG per PC Windows o Mac); inoltre, abbiamo anche impostazioni di esportazione (con cui puoi salvare un’immagine nel formato e nella dimensione che preferisci, rimuovendo i metadati e aggiungendo commenti).

Movavi Picverse è disponibile anche su mobile, oltre che online: successivamente, infatti, parleremo dell’editor gratuito online di Picverse. In questo momento, però, concentriamoci prima sul software che puoi scaricare sul tuo PC: con Movavi Picverse, il miglioramento delle immagini e la modifica delle foto sono molto semplici da realizzare, qualsiasi sia il tuo livello di abilità. L'interfaccia del programma è così semplice che anche un principiante può facilmente migliorare qualsiasi foto. Tutto ciò che devi fare è scaricare il file di installazione appropriato e leggere la seguente guida, che funziona per entrambe le versioni Windows e Mac del programma.

Passo 1. Installare il software

Apri il file che hai scaricato e prosegui con le istruzioni sullo schermo per installare il programma per migliorare la qualità delle foto. Dopo l'installazione, lancia Movavi Picverse facendo doppio clic sull'icona del programma.

Passo 2. Caricare le immagini

Per caricare l'immagine sull’editor di foto, fai clic su Cerca immagini e scegli una foto da migliorare. In alternativa, trascina il file dell’immagine che hai scelto in precedenza nella finestra del programma.

Passo 3. Migliorare un'immagine

Per migliorare la foto manualmente o automaticamente, dirigiti nella scheda Regola, dove puoi applicare correzioni automatiche o regolare manualmente i parametri dell'immagine come desideri. Per il miglioramento automatico, clicca sulla sezione Regolazione IA. A questo punto, trascina i cursori Illuminazione HDR e Migliora e gli algoritmi di intelligenza artificiale del software renderanno i colori di una foto più vividi e saturi. Utilizza il cursore Riduzione disturbi per eliminare automaticamente il disturbo dell'immagine. Per regolare manualmente le impostazioni dell'immagine, apri le sezioni Luce, Colore e Dettaglio. Trascina i cursori che vuoi o specifica il valore esatto dei parametri nei rispettivi campi sul lato destro di ogni barra di scorrimento.

La regolazione manuale può essere utile in molti casi diversi: se si aumenta la risoluzione di un’immagine (per esempio, da 640 × 480 a 960 × 720 pixel), essa può diventare sfocata. La Nitidezza ti aiuterà a risolvere questo problema e a rendere l'immagine molto più chiara. Sposta il cursore Dettagli verso destra per enfatizzare le texture. Con l'aiuto di Esposizione, puoi regolare l'intensità della luce in un'immagine per salvare le foto sotto o sovraesposte. Prova a cambiare diversi parametri dell'immagine finché non raggiungi il risultato desiderato. Per confrontare la foto modificata con l'originale, tieni premuto il pulsante Visualizzare l'immagine originale. Se vuoi annullare le modifiche di una foto, seleziona Annulla modifiche.

Passo 4. Salvare la foto modificata

Per salvare la foto migliorata, fai clic sull’icona del dischetto nell'angolo superiore destro dell'interfaccia, scegli una cartella e salva la tua immagine nel formato che meglio si adatta alle tue esigenze. Congratulazioni! Hai appena imparato come migliorare una foto e hai fatto un altro passo per diventare un esperto di elaborazione fotografica!

Come migliorare la qualità foto online

Finora abbiamo visto come migliorare la qualità delle foto utilizzando Movavi Picverse, lo strumento di editing foto adatto a tutte le esigenze. In particolare, ti abbiamo illustrato la procedura per modificare la tua foto, dedicandoci ai parametri da modificare e alle varie opzioni da tenere in considerazione per migliorare il risultato. A questo punto, però, potresti volere evitare di installare alcun programma sul tuo PC, per esigenze di memoria o perché ti serve una soluzione al volo, senza perdere tempo con l’installazione del software. Non ti resta che dare un’occhiata ai programmi che ti presenteremo in questa sezione, per scoprire ad esempio come migliorare i pixel foto online, senza scaricare nulla sul tuo dispositivo! Vediamo allora nel dettaglio quali sono i siti per migliorare foto da non perdere.

Per migliorare la definizione di una foto direttamente nel tuo browser web, puoi optare per l'editor fotografico online gratuito Movavi Picverse. Con questo programma potrai usare gli strumenti di editing di base e regolare i colori in un lampo, ovunque tu sia. L'editor di immagini funziona ogni volta che hai un accesso a Internet, senza bisogno di registrazione. Con Picverse, puoi rendere la tua foto stupenda: per farlo, hai a disposizione molteplici elementi con cui trasformare i tuoi scatti in veri e propri scorci mozzafiato! Infatti, Picverse ti permette di aggiungere una serie di effetti, aggiungendo vari filtri per esaltare la tua foto; inoltre, potrai effettuare correzioni sulle tue immagini tramite parametri come saturazione e contrasto; con Picverse hai anche la possibilità di realizzare le svariate operazioni base, come ritaglio, rotazione e ridimensionamento della foto. Per utilizzare Picverse dal tuo PC non devi scaricare alcun programma o portare a termine una registrazione. Ti ricordiamo che Picverse non ha un limite di foto che puoi modificare al giorno, per cui potrai sfruttarlo come vuoi! Vediamo nel dettaglio come modificare la tua foto con Picverse. Si tratta di un programma estremamente semplice da usare. A seguire, ti illustriamo come procedere in quattro semplici passaggi.

Passo 1. Caricare le immagini

Collegati sul sito di Picverse e clicca su Start editing per far partire l’editor. Per caricare l'immagine sull’editor di foto, clicca su Open image e scegli una foto da migliorare o trascina il file dell’immagine che hai scelto in precedenza nella finestra del programma.

Passo 2. Migliorare un'immagine

Per migliorare la foto, utilizza il menu laterale a sinistra, dove puoi applicare correzioni o regolare manualmente i parametri dell'immagine come desideri. Per regolare manualmente le impostazioni dell’immagine, puoi utilizzare innanzitutto le opzioni per il ritaglio, che trovi sotto la voce Crop. Cliccando su Flip and rotate troverai quelle per la rotazione, mentre pigiando su Resize avrai a disposizione tutte le opzioni necessarie per ridimensionare la tua immagine. A questo punto, puoi manovrare le varie impostazioni di correzione: tra queste ti ricordiamo che puoi cliccare su Brightness per la luminosità, Contrast per il contrasto e Saturation per la saturazione. Trascina i cursori che vuoi o specifica il valore esatto dei parametri nei rispettivi campi sul lato destro di ogni barra di scorrimento. Inoltre, troverai numerosi filtri per modificare la tua immagine: ti basta cliccare su Effects. Al termine di ogni processo, clicca su Apply per salvare i cambiamenti.

Passo 3. Salvare la foto modificata

Per salvare la foto migliorata, premi il pulsante Save nell'angolo inferiore destro dell'interfaccia, scegli una cartella e salva la tua immagine nel formato che meglio si adatta alle tue esigenze. Congratulazioni!

Pixlr è un altro programma disponibile online per modificare foto e non richiede installazioni locali: questa, infatti, è la formula alla base della versatilità e del successo di questo software di photo editing valido e con un alto potenziale. Il programma ti propone la entry level denominata Pixlr X e la soluzione avanzata Pixlr E. In realtà le versioni sarebbero addirittura quattro, se consideriamo Pixlr Express e Pixlr Editor che, nate nel 2008, necessitano di tecnologia Flash, ormai non più supportata dai browser. Pixlr è gratis in versione base, offrendo un set limitato di sticker e strumenti e la presenza della pubblicità. Prova un editing intuitivo e avanzato con strumenti di intelligenza artificiale per modifiche rapide e professionali. Le versioni Premium e Professional hanno una serie di piani di abbonamento, a partire da 3,99 dollari fino ai 19,99 dollari per la soluzione annuale con pagamento mensile. L’app per dispositivi mobili, invece, ha funzioni più semplici: è possibile trovarla in promozione a partire dai 9 euro all’anno. Ma vediamo nel dettaglio come modificare foto con Pixlr X.

Passo 1. Caricare le immagini

Collegati sul sito di Pixlr X, clicca su Apri immagine e scegli una foto da migliorare o trascina il file dell’immagine che hai scelto in precedenza nella finestra del programma. Con Pixlr, potrai anche caricare un’immagine inserendo l’url del file che hai intenzione di modificare.

Passo 2. Migliorare un'immagine

Per migliorare la foto, utilizza il menu laterale a sinistra, dato che Pixlr X ha un’interfaccia elementare: a sinistra la barra degli strumenti ti offre tutto quello che serve per effettuare l’editing di base. Le funzioni sono raggruppate per categorie, richiamando strumenti noti anche agli utilizzatori di Photoshop (Timbro clone, Toppa ma anche i set personalizzabili di pennelli). I neofiti si troveranno bene con gli elementi appartenenti al database: sticker, forme, cornici e sovraimpressioni permettono la realizzazione di progetti rapidi e funzionali. Tre pannelli laterali si dividono lo spazio alla destra dello schermo. Il primo è Naviga, per muoversi all’interno dell’area di lavoro utilizzando uno zoom fino al 5000%. Storia invece tiene traccia delle operazioni che hai realizzato per modificare la foto. Livelli, infine, è simile alla funzione che organizza le foto in Photoshop. Tra le novità di Pixlr X ci sono i templates, che agevolano il lavoro di chi ha intenzione di modificare la propria foto.

Passo 3. Salvare la foto modificata

Per salvare la foto migliorata, clicca su Salva in basso a destra. L’esportazione dei progetti prevede quattro tipologie di file: ai comuni formati JPG e PNG si aggiungono WEBP e PXD. Anche in questa schermata sono accessibili strumenti di compressione della qualità o ridimensionamento dei pixel, a tutto vantaggio del download e dell’ottimizzazione della connessione.

BeFunky è un altro importante editor di foto disponibile online. Tra le funzioni più famose di questo programma, troviamo una straordinaria collezione di strumenti e funzionalità per il fotoritocco, creazione di collage fotografici e graphic design. Te ne ricordiamo alcuni: la possibilità di tagliare foto, di applicare i filtri Artsy, il Batch Processing (con cui puoi modificare diverse foto in contemporanea), il dispositivo di rimozione dello sfondo della foto, i modelli di design personalizzabili, un archivio di immagini. A partire da alcuni indispensabili strumenti di modifica come ad esempio il ritaglio, il ridimensionamento e l'esposizione, fino a una serie di effetti speciali come Cartoonizer, Digital Art e Enhance DLX, è estremamente facile creare bellissime foto, anche partendo da immagini con una bassa risoluzione. Vediamo allora come realizzare un lavoro perfetto con questo software.

Passo 1. Caricare le immagini

Collegati sul sito di BeFunky, clicca su Inizia e poi su Modifica una foto. A seguire scegli una foto da migliorare (puoi selezionarla anche da Google Photos o Drive) o trascina il file dell’immagine che hai scelto in precedenza nella finestra del programma.

Passo 2. Migliorare un'immagine

Per migliorare la foto, puoi servirti del menu laterale a sinistra, sfruttando la barra degli strumenti che contiene tutto quello che serve per l’editing di base. Con BeFunky potrai utilizzare anche l’AI Image Enhancer, che ti permetterà di modificare la tua immagine in modo smart con l’intelligenza artificiale. Tra le varie funzioni, ti ricordiamo tutto ciò che riguarda il ritaglio, il ridimensionamento e un sacco di altre opzioni per rendere la tua foto stupenda.

Passo 3. Salvare la foto modificata

Una volta terminato, per salvare la foto migliorata clicca su Salva in alto. Abbiamo appena ricapitolato come modificare la tua foto con questo programma. Congratulazioni!

Modificare foto gratis

Finora ci siamo concentrati su Movavi Picverse, un software che puoi scaricare sul tuo PC per modificare le tue foto con la migliore qualità possibile, ma abbiamo anche presentato le migliori alternative per lavorare sui tuoi scatti senza dover installare alcun programma sul tuo computer, utilizzando degli strumenti validi per migliorare la risoluzione foto online. In questa ultima sezione, abbiamo deciso di proporti una serie di software con cui potrai modificare le tue foto in modo gratuito. Allora, cosa stai aspettando? Vediamo nel dettaglio come realizzare delle immagini stupefacenti senza spendere nulla!

Paint.net è la prima alternativa che ti vogliamo proporre in questa ultima parte. Questo software per photo editing creato da Microsoft è sempre stato proposto già integrato su Windows e sin dal suo esordio ha insegnato i rudimenti del fotoritocco: edizione dopo edizione, ha potuto offrire opzioni sempre più ricche agli utenti. Nonostante possa essere considerato non aggiornatissimo, la fama di Paint.net continua a restare a galla grazie alle sue caratteristiche. Tra i suoi punti di forza troviamo: praticità di utilizzo estrema e una gran quantità di effetti, filtri e strumenti, adatti a tutti coloro che desiderano semplicemente ritoccare le foto. Vediamo come fare.

Passo 1. Installare il software

Apri il file che hai scaricato e prosegui con le istruzioni sullo schermo per installare il programma per migliorare la qualità delle foto. Dopo l'installazione, lancia Paint.net facendo doppio clic sull'icona del programma.

Passo 2. Caricare le immagini

Per caricare l'immagine sull’editor di foto, fai clic sull’icona che rappresenta un foglio bianco e scegli una foto da migliorare.

Passo 3. Migliorare un'immagine

Per migliorare la foto, puoi utilizzare gli strumenti che vengono visualizzati sullo schermo che tendenzialmente sono di tre tipi: la barra laterale che comprende tutti i tool necessari a ritagliare, ridimensionare e modificare alcune regolazioni; la finestra con i colori; il riquadro con cui potrai spostare le immagini cambiando i livelli, similmente a Photoshop®. Ulteriori strumenti sono visualizzati nella parte alta della finestra.

Passo 4. Salvare la foto modificata

Per salvare la foto migliorata, clicca sul floppy disk nell'angolo sinistro dell'interfaccia, scegli una cartella e salva la tua immagine nel formato che meglio si adatta alle tue esigenze. Congratulazioni!

Abbiamo un’altra soluzione da proporti. Si tratta di GIMP, un editor foto di alto livello che puoi scaricare in italiano gratuitamente online. GIMP è un famosissimo programma di fotoritocco open source, che puoi scaricare su Windows, macOS e Linux, considerato da molti una delle migliori alternative gratuite al costosissimo Photoshop, dal momento che tra le sue funzioni ti permette di migliorare facilmente l’aspetto delle foto digitali, applicare effetti speciali alle immagini, distorcerle, ridimensionarle, ruotarle e compiere tante altre operazioni. Vediamo ora come modificare foto con questo programma.

Passo 1. Installare il software

Collegati al sito di GIMP, pigia sul pulsante rosso Download e poi fai clic sul pulsante arancione Download GIMP directly, che si trova sulla parte destra della pagina, scegliendo la voce GIMP for Windows o GIMP for macOS, in base al sistema operativo che utilizzi. Una volta che il download del file di installazione di GIMP sarà stato portato a termine, aprilo facendo doppio clic su di esso e segui la procedura guidata che ti viene proposta.

Passo 2. Caricare le immagini

Per aprire una foto da modificare in GIMP, non devi far altro che selezionare la voce Apri… dal menu File (in alto) e scegliere l’immagine su cui lavorare. Per utilizzare uno dei tool presenti nella barra degli strumenti, invece, devi cliccare prima sull’icona dello strumento che intendi utilizzare e poi sulla porzione dell’immagine su cui desideri agire. Ma vediamo meglio quali sono.

Passo 3. Migliorare un'immagine

Una volta che hai aperto GIMP, potrai notare che la sua interfaccia è suddivisa in tre parti: la toolbar, situata sulla sinistra, che contiene tutti gli strumenti necessari per modificare le immagini (il pennello, la matita, la gomma da cancellare, lo strumento di riempimento colore, etc.); l’area di lavoro principale situata al centro, nella quale visualizzerai le immagini da modificare, e poi la barra degli strumenti collocata sulla destra, che invece contiene i comandi avanzati per la gestione dei livelli, la visualizzazione della cronologia delle modifiche e molto altro.

Passo 4. Salvare la foto modificata

Non appena avrai finito di modificare una foto con GIMP, puoi salvare il risultato ottenuto recandoti nel menu File, utilizzando la voce Salva come… e, nella finestra che si apre, indicando il formato in cui salvare l’immagine di output e la cartella di destinazione. Hai visto com’è stato semplice utilizzare GIMP? Congratulazioni!

In questo articolo abbiamo cercato di riassumere le migliori alternative per modificare una foto, indicandoti anche i vari processi da seguire per raggiungere il tuo obiettivo! Nella prima parte ci siamo impegnati a introdurre Movavi Picverse, un programma che puoi scaricare sul tuo PC per rendere i tuoi scatti indimenticabili, spiegandoti anche come utilizzarlo. A seguire, ti abbiamo illustrato tre opzioni molto interessanti per modificare le tue immagini direttamente dal web, senza registrarti; nell’ultima parte, abbiamo racchiuso alcuni programmi che puoi utilizzare in modo del tutto gratuito. Speriamo di esserti stati utili!

Altre utili guide dell'utente