Che cos'è un file MP4?

Convertite i vostri video in MP4 con Movavi Video Converter!

  • Conversione fulminea

  • Elaborazione di file in batch: qualsiasi numero, qualsiasi dimensione

  • Nessuna perdita di qualità, anche con i video 4K

  • Facile editing e compressione

  Apri Movavi Video Converter

Converti in

Marco Brogiato A cura di Marco Brogiato

Vi siete mai chiesti perché i film lunghi che scaricate, trasmettete in streaming o condividete su Internet occupano molto meno spazio rispetto alle versioni in DVD? È perché questi film sono stati codificati nel formato MP4. Ora, la compressione dei file può avere un impatto sulla qualità del video, ma non è il caso dell'MP4. Per capire il perché, dobbiamo esaminare la definizione di MP4.

Che cos'è l'MP4? La specifica MP4 è stata sviluppata dal Motion Picture Experts Group e rilasciata inizialmente nel 2001. Abbreviata in MP4, il suo nome completo è MPEG-4. Questo formato combina audio e video ed è quindi il migliore per la codifica audiovisiva. La compressione dei file MP4 non compromette la qualità dell'audio e delle immagini, per cui lo spettatore può ancora guardare e godersi i suoi video preferiti con piacere. Per questo motivo, oggi l'MP4 è un formato video standard per la maggior parte dei dispositivi, utile per caricare i file su YouTube e altri siti web o per inviarli via e-mail. Inoltre, i creatori di contenuti che lavorano con qualsiasi cosa legata all'audio e al video troveranno questo formato molto utile.

Potete anche dare un'occhiata a Movavi Video Converter - un codificatore semplice ed efficace e uno strumento per passare da un formato all'altro di video, audio e immagini.

Qual è la differenza tra MP3 e MP4?

Si può pensare che l'MP4 sia una versione più recente dei popolarissimi file MP3. La differenza tra MP3 e MP4 non sta nelle cifre, ma nella diversa struttura dei file. In breve, l'MP3 è un file audio compresso utilizzato soprattutto per la compilazione di molte canzoni o suonerie in un unico supporto di memorizzazione. L'MP4, invece, contiene sia audio che video.

Se il dispositivo ha riprodotto file MP3, è probabile che apra anche file in formato MP4. Si può provare a cercare e scaricare un campione MP4 da Internet per verificare se funziona. Tuttavia, potrebbe essere necessario un software speciale per aprire e riprodurre i file MP4, soprattutto se il lettore multimediale non è in grado di riprodurre un video in formato MP4.

Come aprire i file in formato MP4

Dopo aver risposto alla domanda "Che cos'è l'MP4?", è importante scoprire come riprodurre un video in formato MP4. Tenete presente che l'MP4 agisce come un contenitore per la memorizzazione dei dati, non come un codec. Di conseguenza, questo formato video non ha un modo nativo di gestire la codifica e la decodifica dei file. Pertanto, il lettore multimediale preferito ha bisogno di codici specifici per elaborare tali file.

Trovare i codec potrebbe non essere una sfida, dato che è possibile trovarne a migliaia o scaricarli liberamente da Internet. Tuttavia, il lettore multimediale richiede un codec specifico, lo stesso presente nel file MP4, per aprirlo e leggerlo. Ecco i codec più ampiamente supportati:

  • MPEG-4 Parte 10 (H.264) e MPEG-4 Parte 2: per la codifica e la decodifica di oggetti audiovisivi.

  • AAC, ALS, SLS, TTSI, MP3 e ALAC: per lavorare sulla parte audio del filmato

  • MPEG-4 Timed Text: per la gestione dei sottotitoli.

Questi codec sono il motivo per cui gli MP4 hanno una maggiore flessibilità rispetto alle loro controparti MP3. Per illustrare questo concetto, i file MP4 contenenti solo audio possono gestire sia l'Apple Lossless Audio Coding (ALAC) che l'Advanced Audio Coding (AAC). Il file continuerà ad avere il formato MP4 anche se non contiene video. Oltre ad audio e video, i file MP4 possono contenere anche immagini e testo e avranno le rispettive estensioni che indicano il tipo di file.

Come si aprono i file MP4?

Utilizzare il lettore multimediale predefinito

Il lettore multimediale predefinito, sia su piattaforma Windows che macOS, dovrebbe essere in grado di aprire e riprodurre qualsiasi file MP4, indipendentemente dalle sue dimensioni. Dal momento che avete Windows Media Player e QuickTime sul vostro laptop basato su Windows e macOS rispettivamente, dovete solo fare doppio clic sul file MP4 e questo si aprirà automaticamente.

In caso contrario, è possibile che si verifichino alcuni problemi, tra cui file video o audio danneggiati, indice o intestazione del file video danneggiati o dati mancanti del tutto. È possibile scoprire il problema esatto trasferendo lo stesso file su un altro PC e vedere se viene riprodotto. Se il file continua a non aprirsi, è possibile che si tratti di un codec incompatibile.

Installare i codec MP4

Se il file viene riprodotto senza problemi su altri dispositivi, è possibile che il lettore non disponga dei codec MP4 necessari. In questo caso, dovrete trovare i codec compatibili e installarli nel vostro sistema. Se non avete idea di quale codec cercare, provate X Codec Pack, una raccolta gratuita di codec che funzionano sulla maggior parte delle versioni di Windows, comprese Windows XP e Windows 10. Questi pacchetti di codec consentono di installare i codec MP4 e di installarli sul sistema. Tali pacchetti di codec consentono di riprodurre una moltitudine di formati come MPEG, OGG, IXV, FLV o M4A, il che significa che il vostro dispositivo supporterà la maggior parte dei formati più diffusi in un paio di clic. Dopo aver installato con successo i codec, provate ad aprire il file MP4: dovrebbe essere riprodotto.

Utilizzare lettori multimediali di terze parti

Il vostro lettore video preferito potrebbe non essere in grado di leggere i file MP4. Ci si può trovare in questa situazione se il lettore multimediale predefinito si blocca o viene disabilitato per qualche motivo. Fortunatamente, è possibile trovare diversi software e programmi gratuiti di terze parti in grado di riprodurre facilmente i file MP4. Ad esempio, la più popolare di queste applicazioni è VLC, che può riprodurre quasi tutti i formati audio e video.

Questo lettore multimediale è disponibile gratuitamente per il download su Internet e non richiede registrazione. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non scaricare inconsapevolmente malware nel sistema. Alcuni siti sospetti possono camuffare il malware come lettore VLC, quindi assicuratevi di scaricare solo da siti raccomandati, come il sito ufficiale di VLC.

In alternativa, potete optare per i plugin del browser Internet. Il punto chiave di questa soluzione è che è possibile ottenere un lettore MP4 all'interno del browser in modo rapido, senza download o registrazioni aggiuntive, come avviene per i servizi online.

Dispositivi mobili

È inoltre possibile ascoltare audio e video in formato MP4 sul proprio dispositivo mobile. L'iPad, l'iPhone o l'iPod Touch, così come la maggior parte dei dispositivi Android, sono in grado di leggere facilmente i contenuti multimediali in formato MP4, quindi non è necessario installare alcun codec aggiuntivo. Inoltre, alcuni programmi di terze parti, come VLC, hanno le loro versioni mobili che possono essere installate sul dispositivo portatile e utilizzate. Gli utenti di iPhone e Mac hanno le loro alternative come iTunes per i film e la musica più recente.

Tuttavia, prima di tentare di guardare i file MP4 sul vostro dispositivo mobile, assicuratevi che abbia risorse sufficienti per elaborare i media. Per un'esperienza ottimale, il dispositivo mobile deve avere una RAM minima di 2 GB e una risoluzione dello schermo di 720p. Inoltre, ricordate di caricarlo a sufficienza per evitare che muoia nel bel mezzo di un avvincente poliziesco.

Utilizzo di convertitori ed editor video

Mentre i dispositivi mobili e i PC possono riprodurre facilmente audio e video MP4, alcuni lettori autonomi, in particolare le versioni più vecchie dei lettori DVD e altri dispositivi, potrebbero non riuscire a gestire completamente i media MP4. Ciò potrebbe significare che è necessario convertire i file in formati supportati. Ma questo non deve necessariamente preoccuparvi, perché sono disponibili molti convertitori multiformato che vi aiuteranno a convertire i file MP4 in un formato riproducibile sul vostro computer.

Grazie a questi convertitori multiformato gratuiti, potrete trasformare il vostro vecchio dispositivo in un affidabile visualizzatore e lettore di MP4. Assicuratevi che il convertitore scelto sia in grado di cambiare i file MP4 in una varietà di formati compatibili con il vostro dispositivo. La maggior parte dei dispositivi tradizionali può riprodurre senza problemi i formati MKV, FLV, AVI e 3GP.

Modifica dei media in formato MP4

Potrebbe essere necessario modificare i file MP4 per vari motivi, tra cui la riduzione delle dimensioni tagliando le parti indesiderate, il ritaglio dei video per salvare solo i momenti più importanti, l'eliminazione di sezioni non adatte alla visione in famiglia, l'inserimento di immagini e testi per personalizzare il video, l'upscaling con la tecnologia AI o l'aggiunta di metadati. È necessario installare un editor video efficace che possa applicare queste modifiche al contenuto MP4 e salvarlo di conseguenza.

Dopo aver appreso cos'è un file MP4, è importante capire che, sebbene il lettore multimediale predefinito del dispositivo riproduca i dati MP4 senza problemi, è possibile che si verifichino casi in cui è impossibile riprodurre questi file. Si può prendere in considerazione l'installazione di un'applicazione o di un codec di terze parti compatibile o l'utilizzo di un convertitore ed editor video affidabile per rendere i file riproducibili sul dispositivo scelto. Se vi state chiedendo quale convertitore video utilizzare per i vostri file MP4, potete scaricare e installare Movavi Video Converter.

Domande?

Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, non esitare a contattare il nostro team di supporto.

Registrati per essere informato su novità e offerte speciali