Movavi Video Converter

  • Conversione veloce come un lampo

  • Elaborazione in batch di file di qualsiasi numero e dimensione

  • Nessuna perdita di qualità, anche con i video 4K

  • Facile editing e compressione

Cos'è un file OGG e come riprodurlo

A cura di Marco Brogiato
7 519

Gli utenti possono scegliere tra molti formati multimediali. I più noti sono per lo più proprietari. Sono soggetti a brevetti, quindi è difficile per i terzi creare software che li supportino. Le licenze costano e gli sviluppatori open-source spesso non hanno budget.

I progettisti del formato OGG lo hanno creato come contenitore aperto e privo di brevetti per flussi audio e video. Chiunque può creare e distribuire software per leggere e scrivere file OGG senza pagare nulla. Il formato è ampiamente supportato da software libero e commerciale. È principalmente un formato audio, con un codec video che non è più supportato.

Si consiglia di dare un'occhiata a Movavi Video Converter, uno strumento semplice ed efficace per passare da un formato video, audio e immagine all'altro.

Il formato OGG e OGG Vorbis

Che cos'è un file OGG? I file multimediali hanno generalmente due aspetti separati e OGG segue questo schema. Un file consiste in un contenitore che contiene dati con una particolare codifica.

Il contenitore è l'impalcatura del file. Include un'intestazione, metadati e un modo per contenere il contenuto codificato. Un contenitore non è limitato a una sola codifica, anche se alcuni abbinamenti sono così comuni da essere previsti.

La codifica è il modo in cui l'audio o il video sono rappresentati in bit. A volte si trovano dati codificati senza un contenitore; ad esempio, i file MP3 non usano un contenitore, tranne un blocco di metadati opzionale.

Le codifiche possono essere lossless o lossy. Le codifiche senza perdita rappresentano il segnale analogico originale alla massima frequenza di campionamento e profondità di bit. Quelle con perdita eliminano i bit di ordine inferiore, utilizzando tecniche che riducono al minimo la perdita di qualità. Il vantaggio delle codifiche lossy è che i file sono più piccoli.

Il software che converte i segnali analogici in codifiche digitali è chiamato codec (codificatore-decodificatore).

OGG è un formato contenitore sviluppato dalla fondazione Xiph.Org. Il progetto risale al 1993. È stato avviato seriamente quando Fraunhofer ha annunciato che avrebbe imposto il pagamento di diritti di licenza su tutto il software MP3. L'obiettivo era quello di creare un formato multimediale con specifiche pubbliche che chiunque potesse implementare gratuitamente. Grazie alla sua natura aperta e ampiamente supportata, oggi sono disponibili molte opzioni per la riproduzione dei file .ogg.

In linea di principio, il contenitore OGG può essere utilizzato con molte codifiche diverse. Si potrebbe avere un file OGG MP3, anche se nessuno lo fa mai. Se si riscontrano problemi nella riproduzione di un file OGG, potrebbe essere perché ha una codifica insolita.

In genere, il contenitore viene utilizzato con le codifiche che sono principalmente destinate ad esso. Le due più importanti sono Vorbis per l'audio e Theora per il video.

Theora non è più supportato da anni. Quando si parla del tipo di file OGG, si intende OGG Vorbis, a meno che non si dica il contrario. L'estensione dei file OGG Vorbis può essere .ogg o .oga. I file video OGG utilizzano l'estensione .ogv. Se si dispone di file OGG Theora, si dovrebbe considerare la possibilità di convertirli prima che diventino inutilizzabili.

Il nome "OGG Vorbis" suonerà molto familiare ai fan dei romanzi Discworld di Terry Pratchett. Vorbis prende il nome dal cattivo di Piccoli Dei di Pratchett. Tuttavia, Xiph.Org insiste sul fatto che OGG non prende il nome dalla strega Nanny OGG, che appare in molti romanzi. Il nome deriva da un termine oscuro del gergo.

Cosa fa il contenitore OGG

Un file OGG è composto da una o più "pagine". Ogni pagina inizia con le lettere ASCII "OGGS" seguite dal numero di versione. Se un lettore vede questi byte all'inizio di un file, può essere ragionevolmente sicuro di avere a che fare con un contenitore OGG. Il formato OGG è un formato di tipo "a flusso continuo", che prevede la marcatura dei confini e il controllo degli errori per i dati del flusso.

Il formato è progettato per supportare un vero streaming. Non è necessario caricare l'intero file prima di riprodurlo. In questo modo si evitano le limitazioni di memoria nella riproduzione di file di grandi dimensioni. Uno streaming può durare ore e solo la parte in riproduzione deve essere caricata in memoria.

I metadati sono importanti per un file multimediale. Consistono in informazioni sul nome dell'opera riprodotta, sul suo creatore, sul copyright, sugli interpreti e così via. OGG supporta diversi formati di metadati, ma il più comune è il formato VorbisComment. I VorbisComment consistono in coppie chiave-valore, come "TITLE=Hallelujah", e la loro dimensione è virtualmente illimitata (16 exabyte).

Lavorando con OGG, è possibile imbattersi nel formato MOGG. È l'acronimo di "Multitrack OGG" ed è un pacchetto per contenere più file OGG da trattare come tracce. Non è molto comune.

Cosa fa OGG Vorbis

Vorbis è la codifica abituale per i file audio OGG. È una codifica con perdita. Come già detto, ciò significa che rimuove alcune informazioni per ottenere una migliore compressione. Se la perdita è percepibile dipende dalle orecchie e dalla quantità di compressione utilizzata.

Un flusso Vorbis può trasportare fino a 255 canali. Può supportare canali mono, stereo, quadrifonici, subwoofer e molto altro.

A differenza dell'MP3 e di altri formati, Vorbis utilizza una codifica a bitrate variabile. Il creatore di un file può impostare una qualità da -2 (o -1, a seconda del software) a 10. Un'impostazione di qualità pari a 0 corrisponde a circa 64 Kb/secondo ed è paragonabile a una conversazione telefonica. Impostando la qualità a 10 si ottengono circa 500 Kb/secondo. Il Vorbis offre una qualità migliore dell'MP3 a parità di compressione. La profondità di codifica dei campioni è solitamente di 16 bit, anche se può essere maggiore.

Il formato bitstream Vorbis 1 è stato congelato dal 2000. Qualsiasi file creato in futuro verrà riprodotto sui lettori di oggi. Un giorno potrebbe esserci un Vorbis 2, anche se non ci sono ancora segnali in tal senso.

A volte i creatori di file utilizzano OGG con la codifica FLAC per generare file senza perdite. I software che riproducono OGG Vorbis possono essere o meno in grado di riprodurre questi file.

Software disponibile per OGG

Esistono molti modi per ottenere e riprodurre i file OGG Vorbis. Molti dei principali siti musicali, come Bandcamp e SoundCloud, offrono un'opzione di download di OGG.

Molti lettori supportano il formato, anche se ci sono delle lacune. A volte è necessario un software aggiuntivo per riprodurre i file OGG.

Gli utenti di Windows 10 possono riprodurre i file OGG Vorbis installando il pacchetto Web Media Extensions. Dopo aver fatto questo, saranno in grado di riprodurre i file in Windows Media Player, Edge e altre applicazioni Microsoft.

Gli utenti Apple incontreranno qualche problema in più. Il lettore musicale di iOS non riproduce i file OGG, ma sono disponibili lettori di terze parti che lo fanno. Su Mac, iTunes non supporta nativamente OGG. L'installazione del componente QuickTime di Xiph.Org aggiungerà il supporto per il formato.

I possessori di dispositivi Android non avranno molti problemi. Google Play Music supporta i file OGG senza installare alcun componente aggiuntivo. Lo stesso vale per molte applicazioni di terze parti.

È disponibile un'ampia gamma di software gratuiti che riproducono i file. Ai creatori di software open-source piace OGG perché non devono preoccuparsi di brevetti e costi di licenza. VLC Media Player è una popolare applicazione multipiattaforma che funziona su tutti i più diffusi sistemi operativi desktop e mobili. Non costa nulla e non richiede di modificare le applicazioni esistenti.

Numerose applicazioni di conversione possono trasformare altri formati in file OGG e viceversa. Tenete presente che la conversione da un formato con perdita, come OGG Vorbis, a un formato senza perdita non consente di recuperare le informazioni perse. La conversione da un formato con perdita a un altro può comportare una leggera degradazione. Questo è nella natura dei formati lossy, indipendentemente dal software utilizzato. L'approccio migliore, dal punto di vista della conservazione, è quello di avere un file master in un formato senza perdita, come WAV o FLAC, e di ricavarne OGG Vorbis o altri file con perdita.

Movavi Video Converter è un programma versatile che rende facile la conversione di OGG e di altri file multimediali! Le sue caratteristiche includono la possibilità di normalizzare i livelli sonori e di unire i file. È possibile scaricarlo per una prova gratuita prima di decidere se acquistarlo.

Iscriviti per ricevere guide pratiche, offerte speciali e suggerimenti sulle app!