18 Marzo 2021

Come convertire VHS in digitale

Come digitalizzare VHS

Hai un video che hai girato parecchi anni fa e vorresti vederlo sul tuo PC nonostante sia salvato su un VHS? Un film che vorresti rivedere e che non trovi sul web di cui hai la cassetta? Oppure, semplicemente, vuoi liberarti dei VHS che hai senza perdere i tuoi filmati? In questa guida ti spiegheremo come convertire VHS in digitale.

Per farlo, abbiamo selezionato un convertitore da VHS a digitale fatto su misura per le tue esigenze. Allora, cosa stai aspettando? Non ti resta che scoprire come trasferire sul tuo PC tutti i contenuti del passato!

Inutile negarlo, più di qualcuno avrà pensato di convertire da VHS a digitale, magari qualche datata videocassetta legata ad una ricorrenza che si vorrebbe conservare su un computer, per renderla fruibile da nuovi dispositivi e non solo da obsoleti lettori. Gli strumenti online per procedere a questo obiettivo non mancano, ma non tutti sono semplici e validi allo stesso tempo. In questo articolo, ti mostreremo il modo in cui convertire in digitale i tuoi VHS.

Sono molti coloro i quali hanno deciso di recente di passare i file sul proprio PC, abbandonando i numerosi e ingombranti nastri VHS che affollavano le loro case. Il modo per convertire le videocassette in un comodo video che puoi guardare sul tuo PC o sul tuo tablet è molto semplice: per farlo, però, devi prima accertarti di avere tutto l’occorrente a disposizione per realizzare questo processo, passando prima da un controllo della strumentazione che hai a disposizione e poi per uno stretto insieme di passaggi da effettuare per completare l’intero procedimento.

Questo articolo, infatti, è diviso in due parti: nella prima ti illustriamo di cosa hai bisogno per convertire il tuo VHS in digitale, dando un’occhiata ai vari dispositivi necessari per effettuare il processo. A seguire, ti proponiamo i vari passi da seguire per completare tutta la procedura, che comprendono il collegamento del dispositivo di cattura VHS, il quale va necessariamente collegato al tuo computer. A seguire, troverai quello che riguarda il collegamento al tuo videoregistratore, con cui potrai scoprire nel dettaglio come digitalizzare VHS.

Convertitore da VHS a digitale

In questa sezione tratteremo come prepararti per convertire con successo il tuo VHS in formato digitale. Per farlo, abbiamo deciso di proporti una serie di passaggi semplicissimi da seguire, che riguardano il collegamento del tuo dispositivo di cattura VHS al tuo computer e il collegamento del tuo videoregistratore sempre al PC. Si tratta di un processo estremamente intuitivo, che ti permetterà di digitalizzare il tuo VHS seguendo pochi semplici passaggi: per iniziare, ricapitoliamo prima quali sono gli strumenti che ti serviranno per il trasferimento.

Prima di iniziare con la procedura per scoprire come digitalizzare cassette VHS, dobbiamo sintetizzare cosa ti serve per effettuare questo processo. Per fare copie digitali dei tuoi preziosi VHS, hai bisogno di: un dispositivo di cattura video (un dispositivo USB, un sintonizzatore TV o una scheda frame grabber), un lettore VHS, un cavo analogico e un convertitore da VHS a digitale, come Movavi Video Editor Plus. Prima di procedere e vedere nel dettaglio i vari passaggi per convertire un VHS utilizzando Movavi Video Editor Plus, ti suggeriamo di prestare attenzione agli step per preparati alla procedura.

1. Collegare il dispositivo di cattura VHS

Per prima cosa, devi collegare il tuo dispositivo di cattura al tuo computer. Se al momento stai usando un dispositivo di cattura con uscita USB, puoi inserirlo in modo molto semplice in una porta USB del tuo computer. Se stai usando, invece, un sintonizzatore TV o una scheda frame grabber, dovrai prima aprire il case del tuo computer e successivamente inserire il dispositivo in uno slot PCI sulla scheda madre. Affinché il dispositivo di cattura funzioni in modo corretto, ricordati anche di installare i driver appropriati per questo tipo di processo.

2. Collega il tuo videoregistratore

Poi, dovrai collegare il tuo lettore VHS al dispositivo di cattura video che hai scelto di usare. Per fare questo, ti servirà un cavo RCA. Per ottenere una qualità video di alto livello, puoi usare invece un cavo S-Video, ma in questo caso avrai ancora bisogno di un cavo RCA per trasmettere il segnale audio. Poiché una serie di sintonizzatori TV non sono in grado di catturare l'audio, potresti anche aver bisogno di un cavo aggiuntivo con una spina audio da 3,5 mm da un lato e spine RCA dall’altro per procedere oltre. Questo tipo di collegamento dovrebbe essere inserito nella porta LINE IN della tua scheda audio e nella porta LINE OUT del lettore VHS.

A questo punto, passiamo al pannello delle prese sul tuo videoregistratore: per quanto riguarda questo tipo di attrezzo, la presa gialla è di solito il canale video (mentre quelle rossa e bianca solitamente per i canali stereo destro e sinistro). Se invece stai usando un cavo S-Video, inseriscilo nelle prese S-Video del videoregistratore e del tuo dispositivo di acquisizione dei filmati VHS.

Ora, non ti resta che inserire gli ingressi RCA nelle appropriate prese LINE OUT e collegare le spine all'altra estremità del cavo al dispositivo di acquisizione video. Aspetta che il sistema riconosca il dispositivo di acquisizione collegato, quindi fai partire il lettore VHS e inserisci il primo nastro che vuoi convertire.

Ora sei pronto a trasferire i tuoi nastri per videoregistratore sul tuo computer. Vediamo quali sono gli step che ti mancano per realizzare il tuo file con un convertitore di cassette VHS in digitale!

Convertire da VHS a digitale

A questo punto, ti starai chiedendo come procedere per passare da VHS a digitale! Per farlo, esistono vari programmi che puoi scaricare sul web. Tra questi, ti segnaliamo Movavi Video Editor Plus, un programma per convertire VHS con cui puoi restaurare vecchi film o videocassette di famiglia. Questo pratico software consente anche agli utenti meno esperti di digitalizzare con facilità. Per scoprire come convertire VHS in digitale su PC o Mac, è sufficiente scaricare il programma, disponibile anche in italiano, e seguire le istruzioni che abbiamo deciso di illustrarti successivamente. Ricorda che la conversione da VHS a digitale richiede componenti hardware specifici, oltre al software: è necessario infatti un dispositivo di acquisizione video (ad esempio dispositivo USB, sintonizzatore TV o scheda frame grabber), un lettore VHS e un cavo analogico. Per una descrizione maggiormente dettagliata dell’occorrente, puoi dare un’occhiata alla sezione precedente. Vediamo nel dettaglio come convertire il tuo VHS in digitale con Movavi Video Editor Plus, ma prima scopriamo meglio cosa puoi fare con questo programma.

Se hai bisogno di altri strumenti di elaborazione video per dare sfogo alla tua creatività, Movavi Video Editor Plus è una delle scelte migliori. Con Movavi Effects Store, potrai acquistare fantastici titoli, transizioni e altri contenuti extra creati dai nostri designer professionisti. Grazie a questi strumenti, potrai rendere indimenticabili tutti i tuoi video. Utilizzando Movavi Video Editor Plus, troverai anche gli oggetti animati, con cui potrai rendere più dinamici i tuoi video. Infatti, con questa funzione potrai realizzare una serie di animazioni dei fotogrammi chiave per aggiungere movimenti fluidi ai clip sovrapposti, titoli, decorazioni e didascalie. Inoltre, solo con Movavi Editor Plus potrai usare altri materiali multimediali incorporati. Se hai la necessità di inserire altri video, decorazioni e clip audio nel vostro progetto, puoi usare le raccolte incorporate di Video Editor Plus: 16 nuovi clip video, 86 decorazioni a tema e 22 nuove tracce musicali sono a tua disposizione! Con questo programma, puoi creare video automaticamente: se devi realizzare un filmato con il materiale registrato, ma senza dedicare troppo tempo alle attività di elaborazione video, con questo software puoi usare video e foto alla procedura di Montaggio guidato per creare in pochi minuti un film con una colonna sonora di livello. Tra le varie funzionalità di Movavi Video Editor Plus, troviamo: taglio e divisione, ritaglio e rotazione e chiave cromatica. Ti segnaliamo che utilizzando questo software potrai controllare la stabilizzazione video e le funzionalità di picture in picture. Inoltre, avrai a disposizione anche una serie di strumenti di elaborazione audio. Potrai effettuare anche con il tuo PC l’acquisizione della webcam e il rilevamento del ritmo, oltre alla registrazione audio. Tutto ciò con prestazioni di alto livello per gli utenti. Ti ricordiamo che Movavi Video Editor Plus è disponibile nel periodo di prova di 7 giorni su Windows e Mac. La procedura per completare il tuo file passa dal software, su cui potrai trovare tutte le opzioni necessarie per portare a termine il tuo lavoro: allora, vediamo nel dettaglio cosa dovrai fare per sfruttare nel migliore dei modi Movavi Video Editor Plus; abbiamo suddiviso questa sezione in tre step principali, che sono perfetti per riassumere in modo efficace i passaggi da seguire per portare a termine il tuo video: innanzitutto, scarica e installa il software sul tuo PC, a seguire imposta le varie preferenza di acquisizione VHS tramite le varie opzioni del programma e poi fai partire l’acquisizione, ma ora vediamo tutto nel dettaglio!

Passo 1. Download e installazione di Movavi Video Editor Plus

A questo punto, dopo aver illustrato l’occorrente per realizzare questo tipo di procedimento e aver ricapitolato le varie funzioni che puoi sfruttare attraverso Movavi Video Editor Plus, possiamo completare tutta la procedura. Per iniziare, scarica Movavi Video Editor Plus ed esegui il file di installazione, seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo. Al termine dell'installazione, fai clic su Video Editor e poi scegli Registra video. Verrà visualizzata una finestra speciale per trasformare il filmato in digitale e per registrare video da videocamere, webcam e altri dispositivi.

Passo 2. Impostazione delle preferenze di acquisizione VHS

A questo punto, dopo aver avviato il software, non ti resta che lavorare con l’applicazione di acquisizione video del computer. Se stai utilizzando un dispositivo USB e tutti i dispositivi sono collegati correttamente, il software imposterà automaticamente tutti i parametri di acquisizione. Dovrai scegliere tu se continuare con i parametri preimpostati oppure se scendere nel dettaglio e modificare alcune opzioni. Infatti, puoi anche modificare manualmente le impostazioni, tenendo presente il tipo di video con cui stai lavorando, utilizzando:

Dispositivo acquisizione video: se vuoi modificare quello che riguarda il sintonizzatore TV o altri tipi di dispositivi.

Dispositivo acquisizione audio: se vuoi modificare quello che riguarda la scheda audio o altri tipi di dispositivi per l'acquisizione audio.

Salva file acquisti in: se vuoi modificare la cartella di destinazione dei file salvati sul disco fisso.

Se stai acquisendo audio tramite la scheda audio, inoltre, è necessario identificare il modello della scheda nell’elenco relativo alle impostazioni di Dispositivo acquisizione audio.

Passo 3. Avvio della conversione VHS

Dopo aver ricapitolato sia l’installazione di Movavi Video Editor Plus sul tuo PC che le varie impostazioni da sfruttare per ottenere le preferenze di acquisizione più adatte al filmato, apprestiamoci a ricapitolare quanto è necessario per completare il processo nella sua parte fondamentale: ovvero quello che bisogna fare per convertire il tuo file. Per digitalizzare i VHS, devi innanzitutto far partire il processo di acquisizione facendo clic sul pulsante Avvia acquisizione dal software. A questo punto, inizia quindi a riprodurre la videocassetta sul videoregistratore che stai utilizzando. È possibile interrompere l’acquisizione in qualsiasi momento facendo clic sul pulsante Interrompi acquisizione dal tuo programma. Al termine dell’intero processo, una copia del video VHS sarà memorizzata nella cartella specificata. Ti ricordiamo che puoi modificare la cartella di destinazione in base alle tue preferenze utilizzando le impostazioni che abbiamo elencato in precedenza.

Una volta completato il processo, potrai utilizzare Movavi Video Editor Plus per effettuare delle modifiche in base a ciò che preferisci per il tuo video. Con Movavi Video Editor Plus, puoi modificare e migliorare i tuoi vecchi video analogici, migliorando la qualità del video, tagliando segmenti dal filmato, aggiungendo effetti speciali, musica e titoli o accelerando e rallentando il video e molto altro. È anche possibile scegliere un formato di output per il tuo video modificato. Per esempio, se vuoi convertire VHS in un formato compatibile con il PC, ti consigliamo di trasferire VHS in MP4, poiché è un formato video ampiamente supportato. Dopo aver finito di modificare il tuo video, puoi caricarlo su YouTube o Vimeo direttamente dal programma. Cosa aspetti? È il momento di sfruttare quello che hai nel tuo deposito per creare video fantastici!

In questo articolo abbiamo cercato di fornirti un procedimento che potesse essere intuitivo per scoprire come convertire vecchie cassette VHS in digitale e per farlo abbiamo suddiviso questa guida in alcune sezioni: la prima, in cui abbiamo introdotto quello che ti serve sapere prima di addentrarti in tutto questo; la seconda, in cui ti abbiamo fornito un elenco sommario dell’occorrente per convertire la tua cassetta e ti abbiamo spiegato come usarlo; la terza, in cui ti abbiamo proposto Movavi Video Editor Plus come programma adatto per questo tipo di lavori, elencandoti anche le varie mosse per procedere a convertire il tuo file. Speriamo che questa guida possa esserti stata utile per realizzare il tuo filmato!

* La versione gratuita di Movavi Video Editor Plus ha le seguenti restrizioni: periodo di prova di 7 giorni, filigrana sui video di output e, se stai salvando un progetto come file audio, la possibilità di salvare solo la metà della lunghezza dell'audio. Altre info

Domande?

Se non riesci a trovare la risposta alla tua domanda, non esitare a contattare il nostro team di supporto.

Altri programmi utili

Screen Recorder

Semplicemente il miglior programma per registrare lo schermo in alta definizione. Create tutorial video delle applicazioni, registrate video in streaming, webinar o persino chiamate Skype e salvate i filmati in tutti i formati più diffusi.

Movavi Picverse

Una app per ritoccare qualsiasi foto in un batter d'occhio. Migliorate la qualità, aggiungete filtri e didascalie, eliminate gli oggetti indesiderati, modificate gli sfondi e molto altro ancora!